Il parco dei Camaldoli


| In città
  • Parco dei Camaldoli

    Parco dei Camaldoli

Situato sulla collina omonima, la più alta di Napoli
Il bosco dei Camaldoli è un'oasi verde di natura, il polmone dell'area nord di Napoli, un ottimo luogo per chi fa footing e per chi vuol concedersi un attimo di pausa e uno sguardo inedito sulla città.

Il primo impatto è quello di un luogo abbandonato al sopravanzare della natura e delle sue logiche. Ottima location per chi si occupa del proprio benessere è ultimamente stato adottato dal nightlife partenopeo. Una risorsa per i napoletani che abitano distante da Floridiana, Villa Comunale o Virgiliano. Eppure qui non mancano le proposte intrattenitive, al di là dello svago naturale e paesaggistico.

Con il sopraggiungere delle buone stagioni, il parco si riempie di vita e di giovani, anche in orari notturni, con eventi e party di ogni natura: da feste disco a serate house, tra mercatini e stand, talvolta aperti anche di giorno. Nei pressi del parco si trova l'Eremo dei Camaldoli, fondato nel 1585 da Giovanni D'Avalos, figlio di Alfonso d'Aragona, su progetto di Domenico Fontana.

Al suo interno si trovano dipinti di Luca Giordano: l'Immacolata Concezione, la Sacra Famiglia davanti alla Croce e la Trasfigurazione. Le altre opere presenti sono state attribuite a Massimo Stanzione, Cesare Fracanzano e Angelo Mozzillo. Un'oasi di verde e di tranquillità che apre le sue porte al mondo dell'intrattenimento e dello svago nei mesi più caldi. Uno dei tanti "pizzi" di Napoli dal quale poter scorgere un bellissimo panorama che abbraccia tutto il golfo.

Andateci e non solo per la cura del corpo. Pensate anche allo spirito!

  • Fuorigrotta vista da chi non vive a Fuorigrotta
  • Museo Orientale Umberto Scerrato
  • Il Teatro Augusteo
  • Le terme di Via Terracina
  • La Cappella Sansevero
  • Fuorigrotta vista da chi non vive a Fuorigrotta

    Fuorigrotta vista da chi non vive a Fuorigrotta, un titolo più sincero di questo non esiste. Perciò curiosiamo con una passeggiata virtuale nel quartiere.
  • Museo Orientale Umberto Scerrato

    Il Museo Orientale Umberto Scerrato è un ente didattico dell'Università degli studi di Napoli "L'Orientale", costituito da un vasto centro museale, da una biblioteca e da un laboratorio archeologico.
  • Il Teatro Augusteo

    Il Teatro Augusteo sorge nella piazzetta Duca D'Aosta, per tutti Piazzetta Augusteo, lungo via Toledo, per tutti via Roma.
  • Le terme di Via Terracina

    La scoperta dell'antico complesso termale di via Terracina risale al 1939 in occasione della costruzione della Mostra d'Oltremare
  • La Cappella Sansevero

    La settecentesca Cappella Sansevero è tra i siti d'interesse culturale ed artistico più ricercato da turisti e visitatori della città. Al suo interno, oltre allo sfarzo architettonico, si trovano preziose testimonianze sulla cultura esoterica

Iscriviti alla newsletter

Collaboriamo


eventinapoli
© eventinapoli | P.IVA 06949041211 | All rights reserved | Powered by raidnet.