Il museo archeologico etrusco di Napoli

Interamente dedicato alla civiltà etrusca la cui presenza ha lasciato traccia anche in Campania, il “Museo archeologico Etrusco De Feis“ deve il suo nome al padre barnabita Leopoldo De Feis.
Scavi di Ercolano

Una gita agli Scavi di Ercolano e dintorni

Gli scavi di Ercolano insieme a quelli di Pompei e Oplontis, sono Patrimoni dell'umanità riconosciuti dell'UNESCO e attirano milioni di turisti ogni anno. La leggenda vuole che Ercolano sia stata fondata da Ercole.
Museo Archeologico Nazionale di Paestum

Museo Archeologico Nazionale di Paestum

Tra i ritrovamenti più spettacolari da vedere, esposti nel Museo Archeologico Nazionale di Paestum, spiccano le metope provenienti dall' Heraion di foce Sele, e la tomba cosiddetta “del Tuffatore”, una tomba dipinta di V sec. a.C., e le lastre dipinte delle tombe di IV e III sec. a.C.
Carthusia

Carthusia, profumo di Capri

Una storia non ancora accertata, racconta una origine leggendaria. Siamo nel 1380. Il padre priore della Certosa di San Giacomo a Capri, preparò una raccolta dei fiori più belli dell' isola la venuta della regina Giovanna D' Angiò sull’isola.
Totò

Totò - Lo scugnizzo del Rione Sanità

«Signori si nasce e io lo nacqui, modestamente!», questa frase è tratta da uno dei film di Totò più famosi e ben si adatta alle origini di questo artista,  testimoniandone velatamente l’orgoglio di essere nato nel Rione Sanità, il centro della “guapperia” napoletana.
Domenico Antonio Vaccaro

Domenico Antonio Vaccaro, eccellenza artistica napoletana

Se siete di Napoli o ne avete visitato le meraviglie, forse l’avete incontrato più volte di quanto pensiate.
Giardino inglese Reggia di Caserta

Parco reale di Caserta, il sogno di Vanvitelli

La vista sul Parco Reale dai finestroni della Reggia di Caserta è mozzafiato. Ma per chi ha negli occhi lo sfarzo e lo splendore della quadreria della Reggia di Caserta, uscire dalla galleria centrale è un’esperienza emozionante.
Matteo Ripa

Università degli Studi di Napoli "L'Orientale"

L’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” trae le sue origini dal Collegio dei Cinesi, fondato da Matteo Ripa, sacerdote secolare e missionario, che lavorò come pittore ed incisore su rame, alla corte dell’imperatore mancese Kangxi.
Mozart e famiglia

Wolfgang Amadeus Mozart, il soggiorno a Napoli

Per un lungo periodo Wolfgang Amadeus Mozart soggiornò con il padre Leopold in alcune città d’Italia: Milano, Bologna, Firenze, Roma; poi passando per Sessa Aurunca e Capua, si recò a Napoli, dove restò per circa sei settimane.

Iscriviti alla newsletter

Collaboriamo


eventinapoli
© eventinapoli | P.IVA 06949041211 | All rights reserved | Powered by raidnet.