Concerti
Visite guidate
Mostre
  • Museo della Follia

    Museo della Follia

Le Rampe Brancaccio

rampe-brancaccio-napoli
Un itinerario per chi ama muoversi a piedi e scoprire nuovi dettagli
Dal centro storico e dai quartieri popolari ci spostiamo verso la zona elegante di Chiaia, tra i quartieri spagnoli e la riviera, per un altro "miracoloso" percorso, che interessa tanto chi ama passeggiare quanto chi deve spostarsi in auto o moto.

Miracoloso se il traffico è la dannazione del cittadino. Un nuovo iter per turisti e passeggiatori si sviluppa tra i quartieri spagnoli e l'antico borgo della Cavallerizza, oggi Chiaia. Le Rampre Brancaccio conducono da Chiaia, all'altezza di via dei Mille, ai Quartieri Spagnoli e di lì al Corso Vittorio Emanuele o in pieno centro, a Piazza del Plebiscito. Molto utilizzate da automobilisti e motociclisti esperti di Napoli, le Rampe Brancaccio risolvono problemi di viabilità ma le consigliamo solo a chi sa muoversi nel fitto reticolo di vicoli dei Quartieri.

Attualmente il senso di marcia impone la sola direzione in salita, ma è chiaro che i pedoni possono usarle in entrambi i sensi. Ed è così che acquistano valore. In discesa dai Quartieri, infatti, fuoriuscendo dalle strade dove non penetra il sole, si giunge alle Rampe e ai loro meravigliosi scorci su Napoli, zona Posillipo e Mergellina. E attraverso le scale si arriva nel pieno centro di Chiaia, a via dei Mille, tra sontuose boutique di moda, eleganti edifici in stile Liberty e i siti più famosi della nostra città, il lungomare con Castel dell'Ovo, la Riviera di Chiaia.

Per chi non è abituato a passeggiare in zona, il percorso sarà di sicuro una lieta sorpresa.

Tags: Itinerari