Le scale intelligenti di Montesanto


| In città
  • Scale di Montesanto

    Scale di Montesanto

  • Scale di Montesanto
Un collegamento tra Corso Vittorio Emanuele e il quartiere di Montesanto
Seguendo la linea tracciata dai binari della funicolare, le scale di Montesanto oggi rappresentano una nuova sede di scambio e incontro grazie alle attività di recupero urbano delle associazioni operanti sul territorio, in modo "intelligente".
Una città collinare come Napoli è attraversata da scorciatoie, scale e passaggi in grado di mettere in comunicazione zone rese distanti dallo sviluppo urbano portato da nuove strade, ponti ed edifici. Ecco una passeggiata per le scale di Montesanto. E così sbirciando qua e là ci si accorge di un passaggio segreto che di colpo si trasforma in un'inedita passeggiata nel cuore di Napoli.

Le scale di Montesanto collegano in pochi passi il Corso Vittorio Emanuele, lato Piazza Mazzini, con piazzetta Olivella dove si trova la stazione di Montesanto della vecchia metropolitana. Si tratta di una passeggiata davvero piacevole perché sembra di essere in un luogo di vacanza, lontano dal caos cittadino e soprattutto dai volti abbrutiti dalla vita urbana. Qui pare si stia proprio bene: le strade e le rampe sono pulite e non si sentono schiamazzi.



Parte del merito di questo recupero va riconosciuto all'azione di alcune associazioni che si impegnano nella riqualificazione urbana di porzioni della città.
Sulle scale di Montesanto si trova infatti la sede di Quartiere Intelligente, associazione culturale, che in passato ha proposto un “modello” di riferimento di “ecologia urbana”, ospitando i cittadini nel proprio spazio per confronti, dibattiti o magari per aperitivi serali e per vedere documentari e film.
I film venivano proiettati sulla parete del palazzo di fronte all'associazione, per cui le poltrone disponibili erano proprio i gradini della scala: ecco un esempio di riutilizzo creativo, ecologico e funzionale dell'architettura urbana, che speriamo venga riproposto al più presto.

  • Il Parco del Poggio ai Colli Aminei
  • Le torri saracene, un bagno al...sicuro!
  • Villa comunale di Napoli
  • Salita Moiariello: una passeggiata caratteristica a Napoli
  • Ravello, la città della musica
  • Il Parco del Poggio ai Colli Aminei

    Sul versante che guarda al mare si estende il Parco del Poggio con i suoi giardini a terrazza e un fantastico panorama su Napoli
  • Le torri saracene, un bagno al...sicuro!

    Le "torri saracene" sono dislocate lungo la costa della Campania e del Sud Italia e risalgono a tempi antichi, quando il mar mediterraneo era minacciato dalle scorribande di pirati saraceni e dei corsari che imperversavano in cerca di ricchezze.
  • Villa comunale di Napoli

    Il progetto venne pensato per soddisfare l’esigenza di tranquillità sia del re che della nobiltà partenopea, nel lontano 1780. I viali alberati vennero abbelliti da statue neoclassiche, tempietti del Tasso e di Virgilio, fontane, e da una splendida cassa armonica in ghisa e vetro. Con l'Unità d'Italia la villa diventa Nazionale assumendo funzione di luogo commemorativo dei personaggi che hanno caratterizzato la storia della città di Napoli e fu definitivamente consentito l'accesso a tutta la popolazione.
  • Salita Moiariello: una passeggiata caratteristica a Napoli

    Il Moiariello si sviluppa lungo il lato della collina che partendo dalla Veterinaria, alle spalle dell'Orto Botanico, salendo verso Capodimonte. Un grazioso borgo, un po' isolato dal resto della città, eppure al suo centro, in una popolosa zona di Napoli.
  • Ravello, la città della musica

    Ravello è stata chiamata la città della musica, perché è sede del Ravello Festival e del suggestivo Auditorium Oscar Niemeyer.
    Decretata Patrimonio dell’Umanità dall'Unesco, oggi rappresenta una delle più celebri mete italiane del turismo internazionale per gli appassionati di bellezze architettoniche, e soprattutto, un autentico luogo dell’anima per gli intellettuali e gli appassionati dell’arte e della cultura.

Iscriviti alla newsletter

Collaboriamo


eventinapoli
© eventinapoli | P.IVA 06949041211 | All rights reserved | Powered by raidnet.