Una domenica a Miseno


| Fuori Porta
  • Miseno - Veduta

    Miseno - Veduta

  • Miseno
Una nota località turistica situata nella zona flegrea
Ti va una giornata di divertimento e relax lontano da casa ma non troppo? Una cosa da fare dal mattino alla sera? Dove puoi andarci con gli amici ed anche con la famiglia?
Con l'allungarsi delle giornate e con l'arrivo di buone temperature i Napoletani frequentano spesso al weekend la costa tra Capo Miseno e Miliscola per una giornata di puro e sano relax sulla spiaggia. Sulla spiaggia tra Miseno e Miliscola, nelle vicinanze di Baia, si addensa buona parte dell'intrattenimento primaverile ed estivo.

Party notturni sulla spiaggia, falò, locali con affaccio sul mare e terrazze panoramiche sono le tipiche proposte che si ascoltano da fine marzo ad autunno inoltrato. E i numerosi lidi e strutture presenti sulla spiaggia, la domenica sono spesso frequentati da chi il sole proprio non ci sta a goderselo alla finestra.

E allora frisbee, pallone, telo da mare, occhiali da sole e si parte. Destinazione Miseno. E non portarti dietro frittatine, panini e "caccavelle" (i pentolini): fermati ai lidi sulla spiaggia e ordina un crostone, un panino, una piadina, un'inalata seduto al tavolino. Tu, il, mare, il sole e i tuoi amici!

Leggi anche:

Una gita a Solopaca

Una domenica a Taurasi

La Casina Vanvitelliana al Fusaro

Il parco archeologico sommerso di Baia

  • Castello di Limatola, 800 anni di bellezza
  • La Scala Fenicia di Capri
  • Anacapri - Cultura e arte
  • Napoli vista dal...Basso!
  •   Il museo archeologico etrusco di Napoli
  • Castello di Limatola, 800 anni di bellezza

    Il nome del castello di Limatola infatti, deriva da “limata” - in latino “limatula” -  che indicava un luogo sabbioso, come il greto del fiume, appunto. Forte progettato come struttura difensiva, fu preferito come residenza per nobili e notabili fin dal XII secolo.
  • La Scala Fenicia di Capri

    I 921 gradini della scala fenicia collegano Marina Grande ad Anacapri, e per lungo tempo sono stati l'unica via per accedere alle sommità dell'isola di Capri. Un percorso tanto suggestivo quanto impegnativo. Occhio al gradino!
  • Anacapri - Cultura e arte

    Il più famoso edificio di Anacapri è la Villa San Michele, che fu fatta costruire dallo scrittore svedese Axel Munthe, che la adibì a residenza personale, adattando un antico convento dedicato al santo. Circondata da un magnifico giardino è una delle mete turistiche più apprezzate.
    Non lontano si trova la chiesa di San Michele, risalente al lontano XVIII secolo, uno dei luoghi di culto per eccellenza, insieme ad altri: Chiesa di Santa Sofia, Chiesa di Santa Maria a Costantinopoli ed anche l’eremo di Santa Maria a Cetrella.
  • Napoli vista dal...Basso!

    I bassi sono le piccole abitazioni a livello della strada tanto frequenti nei vicoli e viuzze dei quartieri antichi di Napoli, dai Vergini e la Sanità ai Quartieri Spagnoli e a qualche nuovo rione popolare. 
  • Il museo archeologico etrusco di Napoli

    Interamente dedicato alla civiltà etrusca la cui presenza ha lasciato traccia anche in Campania, il “Museo archeologico Etrusco De Feis“ deve il suo nome al padre barnabita Leopoldo De Feis.

Iscriviti alla newsletter

Collaboriamo


eventinapoli
© eventinapoli | P.IVA 06949041211 | All rights reserved | Powered by raidnet.