Concerti
Visite guidate
Mostre
  • Museo della Follia

    Museo della Follia

Arte e Cultura

Luisa Sanfelice, rivoluzionaria per amore

Luisa Sanfelice
La Sanfelice: dalla Rivoluzione napoletana al patibolo
Il primo a travisare la storia di Luisa di Sanfelice fu Alexandre Dumas, che nel suo romanzo “La Sanfelice”, ne parlò come una giovane eroina romantica e impegnata attivamente in politica. In realtà, ella condusse una vita disordinata, sommersa da debiti e sulla bocca di tutti per i frequenti scandali commessi insieme al marito Andrea Sanfelice, suo cugino di nobile origine.

Jacopo Sannazaro, umanista napoletano

Jacopo Sannazaro
Vita e opere del poeta nel capoluogo partenopeo
Jacopo Sannazaro nacque a Napoli, nel 1457, da una famiglia di nobili origini; dopo la morte prematura del padre, il poeta trascorse la sua adolescenza tra Napoli, Nocera dei Pagani e San Cipriano Picentino, luoghi che ispirarono la sua "Arcadia", un prosimetro di ambientazione pastorale.

Francesco Solimena, l'Abate Ciccio a Napoli

Francesco Solimena
Francesco Solimena, illustre pittore e architetto italiano
Francesco Solimena detto l'Abate Ciccio nacque a Serino nel 1657, ma trascorse gran parte della sua vita a Napoli. Solimena ebbe come guida suo padre Angelo, ma furono determinanti per la sua formazione gli insegnamenti di Luca Giordano, arricchiti con lo studio di Preti, Lanfranco e Cortona.

Luca Giordano, vita e opere a Napoli

Luca Giordano
Pittore napoletano sospeso tra natura e immaginazione
Luca Giordano nacque a Napoli nel 1634 ed era conosciuto con il soprannome di "Luca Fapresto" ("Luca fai presto"); l’appellativo gli fu dato mentre stava lavorando nella Chiesa di Santa Maria del Pianto a Napoli, in quanto riuscì a dipingere in soli due giorni le tele della crociera.

Matilde Serao, fondatrice de "Il Mattino" a Napoli

Matilde Serao
Matilde Serao, una talentuosa scrittrice e giornalista italiana
Da Patrasso, verso il 1861 Matilde si trasferì con la famiglia a Napoli dove il padre lavorò come giornalista a “il Pungolo”; nel capoluogo partenopeo frequentò la Scuola Normale "Eleonora Pimentel Fonseca", in piazza del Gesù a Napoli.