Concerti
Visite guidate
Mostre

Fuori Porta

Un giorno fuoriporta per visitare le bellezze poco distanti dal centro cittadino: l'area flegrea, le isole di Capri, Ischia e Procida, la costiera amalfitana e quella sorrentina.
Meglio in moto o con il metrò del mare.

Una gita a Sant'Agata de' Goti

Sant'Agata de' Goti
Sant’Agata de' Goti è uno dei borghi più belli d’Italia
Sant’Agata de' Goti è situata a picco su uno sperone di tufo nella valle Caudina, ai piedi del monte Taburno.
Il borgo è un importante centro turistico e ortofrutticolo con cospicue risorse industriali e artigianali.
Ha una struttura architettonica molto particolare: la pianta del centro storico è fatta a semicerchio e misura un chilometro in lunghezza.

Grotta dello Smeraldo, cortine dalle forme bizzarre

Grotta dello Smeraldo
La Grotta dello Smeraldo: un ricamo di luce lungo millenni!
La Grotta dello Smeraldo è una cavità carsica parzialmente invasa dal mare situata nel territorio del comune di Conca dei Marini, lungo la Costiera amalfitana. Questa grotta è stata scoperta dal pescatore Luigi Buonocore nel 1932; egli portava con vanto la fascia di “Scopritore della Grotta dello Smeraldo”.
L'ingresso della Grotta dello Smeraldo è anonimo ma, dopo poco tempo, si paleserà un intenso fascio di luce che il mare riflette, riproducendo le sfumature dai colori più sublimi: blu cobalto, turchese, fino a divenire verde smeraldo.

Cetara, Un affascinante borgo marinaro

Cetara
Cetara: uno dei paesi più belli della Costiera Amalfitana
Percorrendo la strada che da Vietri prosegue fino alla punta di Fuenti, che attraversa il vallone dell'Albore ed è dominata dai paesi di Raito e Albori, è possibile raggiungere l'antica conca di Cetara, avvolta dal monte Falerio. Essa è coltivata in buona parte con rigogliose piante di agrumi, ma per lunghi tratti è incolta e selvaggia.

Vivara, dall'età del bronzo al Guinnes dei primati

Vivara e procida
Tra Procida e il suo orizzonte su Ischia si staglia l’isolotto di Vivara
L’origine del nome inconsueto è dibattuta. Pare che derivi dal latino vivarium, cioè «luogo in cui vivono animali». Meno di mezzo km quadrato e un perimetro di circa 3 km a forma di mezzaluna, Vivara è sotto la giurisdizione del Comune di Procida.

Ravello, la città della musica

Ravello
A Ravello un grande Festival musicale sulla terrazza di Wagner!
Ravello è stata chiamata la città della musica, perché è sede del Ravello Festival e del suggestivo Auditorium Oscar Niemeyer.
Decretata Patrimonio dell’Umanità dall'Unesco, oggi rappresenta una delle più celebri mete italiane del turismo internazionale per gli appassionati di bellezze architettoniche, e soprattutto, un autentico luogo dell’anima per gli intellettuali e gli appassionati dell’arte e della cultura.

Passeggiata ad Amalfi

Amalfi
Costiera amalfitana: dal 1997 Patrimonio dell'Umanità!
Nei pressi del centro storico è presente una biblioteca comunale gestita dal "Centro di Storia e Cultura Amalfitana"; essa per convenzione è accessibile gratuitamente ai suoi iscritti e agli studenti; all'interno è possibile trovare libri e manoscritti che illustrano l'antica società amalfitana nel periodo del suo massimo splendore, quando faceva parte delle quattro repubbliche marinare.