Concerti
Visite guidate
Mostre

In città

Napoli, con il suo centro storico più grande al mondo ti consente di passeggiare in quello che è da considerarsi un museo a cielo aperto. In questa rubrica ti suggeriamo diverse mete da raggiungere a piedi.

Il Museo Hermann Nitsch

museo-nitsch-napoli
Un museo dedicato all'artista austriaco, esponente dell'Azionismo Viennese
Posizionato in un elegante palazzo ottocentesco, il Museo Nitsch si trova nel bel mezzo di Napoli, al di sopra del popolare quartiere di Montesanto, lungo via Pontecorvo.

Le Rampe Brancaccio

rampe-brancaccio-napoli
Un itinerario per chi ama muoversi a piedi e scoprire nuovi dettagli
Dal centro storico e dai quartieri popolari ci spostiamo verso la zona elegante di Chiaia, tra i quartieri spagnoli e la riviera, per un altro "miracoloso" percorso, che interessa tanto chi ama passeggiare quanto chi deve spostarsi in auto o moto.

Salire e scendere per Tarsia

tarsia-napoli
Un'antica strada del centro storico tra Montesanto e Corso Vittorio Emanuele
Un nuovo percorso, stavolta più conosciuto e meno nascosto degli altri che vi abbiamo suggerito in passato, ma ugualmente comodo per chi vuol camminare a piedi e lasciare l'auto in garage.

I misteri del bugnato del Gesù Nuovo

bugnato-gesù
Il bugnato della facciata della Chiesa del Gesù Nuovo cela antichi misteri
La chiesa del Gesù Nuovo o Trinità Maggiore è una chiesa monumentale di Napoli, una delle più antiche ed importanti. Una leggenda tinge di mistero la facciata della basilica.

Il Chiostro Maiolicato di Santa Chiara

chiostro-santa-chiara
Un suggestivo sito per gli appassionati di arte e storia
A rendere questo luogo ancor più sorprendente vi è il chiostro interno con le sue bellissime maioliche, frutto dell'abilità e della qualità dell'artigianato napoletano. Risalente al 1300 è una delle mete più seguite dal turismo internazionale

Le scale dell'Olivella e via Sant'Antonio ai Monti

scale-olivella
I vicoli e scalinate di Sant'Antonio ai Monti attraverso luoghi inesplorati
Una magica rampa nascosta dietro un palazzo del Corso Vittorio Emanuele che conduce fino alla metropolitana di Montesanto a piazzetta Olivella.