Il migliaccio napoletano


| Gastronomia
  • Migliaccio napoletano

    Migliaccio napoletano

  • Migliaccio napoletano
Il migliaccio: dolce tipico del Carnevale a Napoli
Il migliaccio, detto anche torta di semolino, è un dolce che si prepara a Carnevale, solitamente il martedì grasso, almeno così prevede la tradizione napoletana. Questo dolce può essere accompagnato dalle classiche frittelle, oppure dalle chiacchiere e dal sanguinaccio.

Le sue origini risalgono al Medioevo e il termine “miliaccium” significa pane di miglio. Infatti, inizialmente era una semplice torta contadina fatta con miglio grezzo aggiunto a sangue di maiale: un alimento nutriente e molto calorico, che aiutava i poveri contadini ad affrontare al meglio le fatiche della vita trascorsa nei campi.
Alla fine del ‘700 il sangue fu sostituito dallo zucchero misto a cannella, farina e uova; in questo modo la pietanza assunse il sapore che oggi tanto amano i napoletani. Il migliaccio dolce fatto secondo la ricetta tradizionale, deve avere una consistenza morbida ed emanare un profumo particolare che ricorda un pò quello dell’altrettanto amata pastiera napoletana.

Si può anche arricchire l’impasto di questo dolce, aggiungendo la ricotta, in modo da renderlo simile al ripieno della classica sfogliatella, riccia o frolla che sia; oppure al posto della ricotta, per renderlo più leggero, si possono mettere solo i canditi. Non a caso, il migliaccio in alcune zone della Campania, come la Valle Caudina (tra le province di Benevento e Avellino), è conosciuto anche con il nome di “sfogliata“.

La ricetta originaria prevede l’utilizzo di pochi semplici ingredienti: semolino di grano duro, ricotta, latte, burro, uova, scorza d’arancia e vaniglia.
Tuttavia, come spesso accade a Napoli ogni famiglia ha i suoi ingredienti segreti, anche perché non esiste una vera e propria ricetta ufficiale; sono tante le varianti da poter eseguire, ma il risultato sarà sempre molto gustoso.
Il migliaccio può diventare anche salato, se al suo impasto vengono aggiunti salumi e formaggi vari; sia nella versione dolce che in quest’ultima più innovativa, è buona norma servirlo quando è completamente freddo. Buon appetito!

  • Parco Vergiliano a Piedigrotta
  • Perchè si chiama Pignasecca?
  • 10 cose da fare e da vedere a Napoli
  • Funivia del Faito - Esperienza ad alta quota
  • Dal Vomero al Corso per le scale del Petraio
  • Parco Vergiliano a Piedigrotta

    Tuttavia tale parco (a pochi metri dalla stazione di Mergellina), rappresenta una suggestiva attrazione, un luogo che racchiude storia, suggestioni e  molte curiosità della città di Napoli. Infatti in esso vi è custodito il mausoleo-tomba di Virgilio, il poeta latino vissuto a lungo a Napoli, e che, in epoca medioevale, fu ritenuto dalla popolazione il patrono della città, riconoscendogli poteri magici.
  • Perchè si chiama Pignasecca?

    Chi scendesse alla fermata Montesanto della Linea 2 o al capolinea delle tratte EAV, non potrebbe fare a meno di imbattersi nel pittoresco mercatino della Pignasecca.
  • 10 cose da fare e da vedere a Napoli

    Cosa visitare a Napoli se hai a disposizione poco tempo, ecco un elenco di cosa non perdere:

    Facciamo un giro in dieci diversi luoghi della città. Breviario delle 10 cose da fare a Napoli. Una piccola guida per fare e vedere cose che, ognuna a suo modo, ti sorprenderanno non poco.
  • Funivia del Faito - Esperienza ad alta quota

    La funivia del Faito è un impianto funiviario che collega la città di Castellammare di Stabia con il monte Faito, da cui prende il nome.
    Essa entra in funzione prevalentemente nel periodo estivo, per evitare incidenti dovuti a pessime condizioni meteorologiche, che provocherebbero un’eccessiva instabilità alla struttura.
  • Dal Vomero al Corso per le scale del Petraio

    Una fantastica passeggiata in discesa che consigliamo perfino ai più poltroni, tra gradini in pietra e meravigliose ville che convivono con i tradizionali bassi: un luogo magico al centro della città ma isolato dal caos metropolitano.

Iscriviti alla newsletter

Collaboriamo


eventinapoli
© eventinapoli | P.IVA 06949041211 | All rights reserved | Powered by raidnet.