Complesso Monte Sant'Angelo a Napoli


| Arte e Cultura
  • Università Monte Sant'Angelo

    Università Monte Sant'Angelo

  • Monte Sant'Angelo Napoli
Monte Sant'Angelo: polo universitario e centro di ricerca
Sulla collina di Monte Sant'Angelo sorge un importante polo dell’Università degli studi di Napoli “Federico II”, con facoltà esclusivamente a indirizzo scientifico: Scienze Matematiche, Fisiche e Statistiche, Scienze Chimiche, Scienze Biotecnologiche, Biologia Strutturale e Funzionale, Economia, etc.

All’interno del complesso è ubicata una delle più ampie sale del Centro Congressi dell'Ateneo, denominata Carlo Ciliberto.
Essa è attrezzata con impianti di amplificazione e registrazione, schermi per la videoproiezione e impianto di traduzione simultanea, davvero multifunzionale.
Il complesso è anche dotato di un ampio parcheggio interno, vari bar, spazi espositivi ed alcune zone ristoro.

Fa parte del polo universitario di Monte Sant’Angelo una sezione del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), con annesso un Istituto specializzato nel Rilevamento Elettromagnetico dell’Ambiente (IREA), che partecipa ogni anno ad importanti progetti di ricerca a livello nazionale ed internazionale. Inoltre, sorge a pochi passi anche l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e il Distretto ad Alta Tecnologia per i Beni culturali (DATABENC), che comprende una serie di attività di disseminazione sul territorio dei risultati del distretto: expo, seminari, workshop, convegni e presentazioni.
Tra i progetti più innovativi c’è la Piattaforma Hetor: un sistema integrato, inclusivo e collaborativo per gli Open Data del Patrimonio Culturale della Regione Campania.

Nei pressi di Monte Sant’Angelo, a via Cinthia, c’è anche la sede dell’Associazione AIESEC; quest’ultima coinvolge studenti, imprese e scuole in interessanti progetti formativi, stage e iniziative di volontariato all’estero. Un ambiente dinamico e altamente formativo, guidato da un team di giovani con idee innovative e sempre all’avanguardia.

Sono ancora in corso i lavori, iniziati nel 2000, per la costruzione della stazione ferroviaria di Monte Sant’Angelo, che procedono a rilento per via della carenza di fondi. La stazione sarà ubicata nel quartiere di Soccavo ed è stata progettata dall'artista angloindiano di fama globale, Anish Kapoor,con l’aiuto dell’architetto Amanda Levete. La stazione servirà a collegare il polo universitario di Economia di via Cinthia a Fuorigrotta direttamente a Soccavo e a Montesanto, attraverso i treni della Circumflegrea e Cumana.

  •   Il museo archeologico etrusco di Napoli
  • Villa Floridiana e Museo Duca di Martina
  • Oasi del Monte Accellica
  • L’Archivio storico del Banco di Napoli
  • Villa Doria d'Angri, la più bella villa neoclassica
  • Il museo archeologico etrusco di Napoli

    Interamente dedicato alla civiltà etrusca la cui presenza ha lasciato traccia anche in Campania, il “Museo archeologico Etrusco De Feis“ deve il suo nome al padre barnabita Leopoldo De Feis.
  • Villa Floridiana e Museo Duca di Martina

    Aperta tutti giorni dalla mattina a un'ora prima del tramonto, offre una splendida vista sul golfo di Napoli. La villa risale alla prima metà del XVIII secolo, e nel 1816 Ferdinando I di Borbone la acquistò per regalarla come residenza di villeggiatura alla moglie morganatica, Lucia Migliaccio, duchessa di Floridia, da cui il nome di Floridiana.
  • Oasi del Monte Accellica

    L'Oasi del Monte Accellica è una riserva naturale estesa per ben 600 ettari, situata nel comune di Giffoni Valle Piana nel salernitano.
  • L’Archivio storico del Banco di Napoli

    L’Archivio Storico del Il Banco di Napoli raccoglie documenti bancari che vanno dalla metà del 1500 ad oggi.
  • Villa Doria d'Angri, la più bella villa neoclassica

    A Posillipo tra la fine del 1700 e per tutta la durata del secolo successivo si ebbe un fiorire di ville panoramiche sul mare, la più importante delle quali è Villa Doria d’Angri.

Iscriviti alla newsletter

Collaboriamo


eventinapoli
© eventinapoli | P.IVA 06949041211 | All rights reserved | Powered by raidnet.