Concerti
Visite guidate
Mostre
  • Museo della Follia

    Museo della Follia

Le vie del gusto

Scazzetta del Cardinale

Scazzetta del Cardinale
Dolce tipico salernitano, tra sacro e profano
Simile per forma e colore all’americana Red Velvet, la torta campana “Scazzetta del Cardinale” richiama il berretto di forma semisferica utilizzato da vescovi e alti prelati.

Questo dolce nacque a Salerno, nel lontano 1920, dal genio del maestro pasticciere Mario Pantaleone, che elaborò una ricetta unica e inimitabile, che in poco tempo divenne uno dei dolci tipici salernitani; il suo laboratorio artigianale sorgeva dove un tempo vi era l’antica Cappella delle Anime del Purgatorio. I dolci di Mario Pantaleone arricchivano importanti banchetti reali, e le sue prelibate creazioni lo resero famoso in tutto il mondo, fino a deliziare il palato di insigni personaggi del mondo politico e religioso: da Gorbaciov a Clinton fino a Papa Wojtyla, che era ghiotto in particolare della Scazzetta.
La Scazzetta del Cardinale è composta da due dischi di soffice pan di spagna, farciti con crema Chantilly, impreziosita poi con fragoline di bosco e ricoperta con una glassa rosa; la dolcezza delle fragole e della crema si sposa perfettamente con il sapore deciso del rhum o anche del maraschino.
Se non vi è possibile andare a Salerno per provare questa delizia, potete tranquillamente mettervi all'opera e prepararla in casa, in quanto è semplicissima da realizzare e piacerà sicuramente ai vostri commensali. Buon appetito!