Concerti
  • Soy Luna in concerto al Palapartenope

    Soy Luna in concerto al Palapartenope

  • Sal Da Vinci in concerto al Teatro Cilea

    Sal Da Vinci in concerto al Teatro Cilea

Visite guidate
Mostre
  • Personale di Casciello a Pompei

    Personale di Casciello a Pompei

  • L'esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina

    L'esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina

  • Mostra sui Longobardi al Museo Archeologico Nazionale

    Mostra sui Longobardi al Museo Archeologico Nazionale

  • Museo della Follia

    Museo della Follia

  • Salone del Libro a San Domenico Maggiore

    Salone del Libro a San Domenico Maggiore

La Bella 'Mbriana

Bella 'Mbriana
Lo spirito del focolare domestico dalle sembianze angeliche
Nella tradizione popolare la Bella 'Mbriana si manifesta di solito nelle ore diurne e chi ha avuto la fortuna di vederla, l’ha descritta come una donna bellissima e dai modi gentili.

Di solito, quando la Bella ‘Mbriana appare, iniziano a muoversi le tende e si nota un’ombra fissa sulla parete, che ne indica l’inequivocabile presenza. Tuttavia, è impossibile toccarla, perchè basta un minimo sguardo per farle spiccare il volo, giacché si tramuta in una leggiadra farfalla, oppure si trasforma in un grazioso geco, che per i napoletani è un animale portafortuna, quasi sacro. La Bella ‘Mbriana è spesso paragonata alla fata delle fiabe per bambini, proprio per la sua figura molto solare e il volto sempre sereno e cordiale. Siccome è la guardiana della casa, quando si fa un trasloco si pensa sia meglio parlarne al di fuori delle mura domestiche, per non attirare le sue ire; ed anche se la casa è in disordine o scarsamente pulita ella potrebbe infuriarsi.

Quindi, questo spirito è benevolo, ma anche malvagio in alcuni casi, come ad esempio se non viene ben ospitata; si dice addirittura che si usasse anticamente riservarle un posto a tavola. La Bella ‘Mbriana ancora oggi viene salutata all'ingresso in casa, soprattutto dalle donne anziane, che usano propiziarsi la sua benevolenza; tuttavia, pare che ormai ella non riesca più a convivere con le famiglie moderne, perché infastidita e impaurita dalla frenesia della vita, dove trovare un pò di armonia e serenità è diventata cosa assai rara.
D'altronde è proprio nei momenti di crisi e maggiore difficoltà che lo spirito del focolare domestico potrebbe venire in vostro aiuto, quindi provate a invocarlo, esclamando: “svegliati, Bella ‘Mbriana” e chissà che accorra dandovi il giusto supporto.