Concerti
  • Cristiano De Andrè in concerto al Teatro Augusteo

    Cristiano De Andrè in concerto al Teatro Augusteo

  • Metastasio per celebrare Carlo III di Borbone

    Metastasio per celebrare Carlo III di Borbone

  • Fabri Fibra in concerto al Palapartenope

    Fabri Fibra in concerto al Palapartenope

  • Eduardo De Crescenzo in concerto al Teatro Cilea

    Eduardo De Crescenzo in concerto al Teatro Cilea

  • Caparezza in concerto al Palapartenope

    Caparezza in concerto al Palapartenope

Visite guidate
  • Visite serali agli appartamenti storici della Reggia di Caserta

    Visite serali agli appartamenti storici della Reggia di Caserta

  • Visite serali agli scavi archeologici di Ercolano

    Visite serali agli scavi archeologici di Ercolano

Mostre
  • Dinosauri in carne e ossa in mostra a Napoli

    Dinosauri in carne e ossa in mostra a Napoli

  • Mostra Pompei e i Greci

    Mostra Pompei e i Greci

  • Mostra fotografica su Sophia Loren a Sorrento

    Mostra fotografica su Sophia Loren a Sorrento

  • Mostra Klimt alla Reggia di Caserta

    Mostra Klimt alla Reggia di Caserta

  • Amori Divini al Museo Archeologico di Napoli

    Amori Divini al Museo Archeologico di Napoli

Pompeii Theatrum Mundi

a partire da 9.223.372.036.854.775.808,00 EUR
22 Giugno 2017 20:30 – 23 Luglio 2017 22:30
Sede: Teatro Grande, Pompei
Categoria: Spettacoli
TeatroGrandePompei
Il Teatro Grande di Pompei sarà il suggestivo palcoscenico di cinque spettacoli teatrali tratti dai drammi classici più celebri per la prima edizione della rassegna Pompeii Theatrum Mundi. 

Si tratta di un progetto quadriennale curato dal Teatro Stabile di Napoli/Teatro Nazionale e dalla Soprintendenza di Pompei per rendere il più imponente sito archeologico del mondo “teatro” di cinque importanti opere: L’Orestea di Eschilo, il Prometeo di Sofocle, l’Antigone di Jean Anouilh, Le Baccanti di Euripide e Fedra di Seneca, con le regie di Luca De Fusco, Massimo Luconi, Andrea De Rosa e Carlo Cerciello.
La rassegna Pompeii Theatrum Mundi rientra nel più ampio progetto della riapertura al pubblico del Teatro Grande di Pompei, costruito nel II sec. a.C., e sarà l’occasione per tantissimi spettatori di assistere dal vivo a un ciclo drammaturgico che comprende cinque grandi opere classiche dell’antichità, nel più suggestivo scenario teatrale al mondo.

Programma:

Dal 22 al 25 giugno 2017
Orestea (Agammenone e Coefore/Eumenidi) Sarà la trilogia di Eschilo ad aprire il festival Pompeii Theatrum Mundi. L’opera, diretta da Luca De Fusco, quattro serate sul Teatro Grande di Pompei, darà in scena per quattro sere alternando Agamennone e Coefore/Eumenidi. Produzione del Teatro Stabile di Napoli.

Dal 30 giugno al 6 luglio 2017
ore 20:30 Dittico a cura del regista Massimo Luconi che comprende due spettacoli.

Dal 30 giugno al 2 luglio 2017
Prometeo di Sofocle Massimo Luconi porta in scena il suo Prometeo interpretato dall’attore Luca Lazzareschi e ispirato al Senegal. In scena ci saranno musicisti africani e la scenografia prevede un’installazione curata dll’artista senegalese Moussa Traore. Questo spettacolo è anche nel programma del Napoli Teatro Festival 2017.

Dal 5 al 6 luglio 2017
Antigone. Una storia africana di Jean Anouilh Anche qui sarà il Senegal il fil rouge dell’opera messa in scena da Luconi che ha realizzato questo spettacolo dopo tre anni di laboratorio condotto proprio in Senegal con sei giovani attori senegalesi. Lo spettacolo è recitato in lingua francese e wolof con sopratitoli in italiano. Il coro sarà, invece, interpretato da senegalesi residenti a Napoli. Produzione di Terzo piano teatro con la collaborazione dell’Istituto Culturale francese di Saint Louis e il Teatro Metastasio di Prato.

Dal 14 al 16 luglio 2017
Le Baccanti di Euripide Andrea De Rosa debutta in prima nazionale al Teatro Grande di Pompei con il suo “Le Baccanti” di Euripide, per dimostrare, come lui stesso ha dichiarato che “Il teatro è ancora il luogo dove un dio può prendere vita, dove possiamo ancora ascoltare la sua voce e, soprattutto, ancora interrogarlo”. La produzione è del Teatro Stabile di Napoli e Teatro Stabile di Torino. Questo spettacolo è anche nel programma del Napoli Teatro Festival 2017.

Dal 22 al 23 luglio 2017
Fedra di Seneca Carlo Cerciello chiude la rassegna con la sua “Fedra” prodotta dall’INDA/Istituto Nazionale del Dramma Antico – Fondazione Onlus, dopo aver debuttato al Teatro Greco di Siracusa ed essere rappresentato al Teatro Antico di Segesta, a Taormina e al Teatro romano di Ostia Antica.

Theatrum Card È prevista per il pubblico la promozione speciale Theatrum Card che consente l’ingresso a 4 o 2 degli spettacoli della rassegna Pompeii Theatrum Mundi a prezzo vantaggioso e da utilizzare sia singolarmente sia in coppia. La Theatrum Card è acquistabile entro il 15 giugno.

Prezzo biglietti:
Area Blu: Intero 30 €; Ridotto 25€
Area Gialla: Intero 25€; Ridotto 20€
Area Verde: Intero 20€; Ridotto 15€
Biglietto studenti e universitari: 10€

Il Ridotto è valido per i cral, i giovani entro i 30 anni e gli anziani oltre i 60 anni.