Concerti
  • Festival della tradizione a Praiano

    Festival della tradizione a Praiano

  • Musica ai templi di Paestum

    Musica ai templi di Paestum

  • Ben Harper in concerto all'Arena Flegrea

    Ben Harper in concerto all'Arena Flegrea

  • Francesco Gabbani in concerto all'Arenile di Bagnoli

    Francesco Gabbani in concerto all'Arenile di Bagnoli

  • Il barbiere di Siviglia all'Arena Flegrea

    Il barbiere di Siviglia all'Arena Flegrea

Visite guidate
  • Visite serali agli appartamenti storici della Reggia di Caserta

    Visite serali agli appartamenti storici della Reggia di Caserta

  • Visite serali ai templi di Paestum

    Visite serali ai templi di Paestum

  • Visite serali agli scavi archeologici di Ercolano

    Visite serali agli scavi archeologici di Ercolano

  • Visite serali agli scavi archeologici di Pompei

    Visite serali agli scavi archeologici di Pompei

Mostre
  • Dinosauri in carne e ossa in mostra a Napoli

    Dinosauri in carne e ossa in mostra a Napoli

  • Mostra Pompei e i Greci

    Mostra Pompei e i Greci

  • Mostra fotografica su Sophia Loren a Sorrento

    Mostra fotografica su Sophia Loren a Sorrento

  • Mostra Klimt alla Reggia di Caserta

    Mostra Klimt alla Reggia di Caserta

  • Amori Divini al Museo Archeologico di Napoli

    Amori Divini al Museo Archeologico di Napoli

Il mercato di Resina - La moda vintage a Napoli

Mercato di Resina
Miniera d'oro per giovani, trovaroba e costumisti!
Il Mercato di Resina è forse il più famoso dei mercati di abiti di seconda mano e surplus militare del sud. Tutte le mattine anche la domenica, ci si possono trovare autentici pezzi di vintage e pelletteria nuova e usata.
“Ha scaldato più italiani Resina che tutti i tessili della Lombardia”: cita così un bel documentario di Sergio Zavoli (“La tratta degli stracci”, 1963) che racconta della nascita dell’ormai famoso mercato di Resina, nome derivante dall’antica denominazione della città di Ercolano, sito in Via Pugliano, nel centro storico della cittadina vesuviana. Il mercato di Resina è da considerarsi un vero e proprio antidoto alla povertà della guerra e in effetti proprio in quegli anni nasce, nel 1944 precisamente, come rivendita di oggetti e abiti (divise e non solo) trafugati ai soldati americani e tedeschi, dai loro depositi o convogli.

In seguito il mercato è cresciuto, si è esteso e istituzionalizzato e, da smercio di un’America in disuso, rincorsa un po’ come mito, un po’ come simbolo di libertà, è diventato il tempio del vintage.

Non lasciatevi ingannare, però, dall’espressione “stracci vecchi”, spesso usata per questa mercanzia, perché tali termini sono solo coperture. Per quanto di seconda mano (non sempre in verità!), gli abiti, le scarpe, le borse e gli ammennicoli vari che troviamo a Pugliano attirano da sempre gli amanti della moda più esigenti, ma anche gli appassionati di uno stile più freak e alternativo. I più smaliziati sanno che non bisogna accontentarsi di ciò che si vede al di fuori degli angusti negozietti o sulla superficie delle balle che affollano il corso, ma è necessario entrare, chiedere, salire ai piani superiori, intrufolarsi nei retro bottega, immergersi, qualche volta scavare per trovare i tesori. Abiti firmati, pelletteria e pellicce, scarpe di ogni tipo, occhiali da sole, gioielli, borse e accessori vari.

Costumi per cinema e teatro, vestiti di carnevale, tute da neve, abbigliamento sportivo. Divise militari e abiti da lavoro. Gucci, Chanel, Prada, Versace, Moschino, Dolce & Gabbana, Nike, All Stars, Levi’s. Tutto a prezzi stracciatissimi e se siete bravi a mercanteggiare ancora di più! Costumisti del cinema e del teatro vengono a Resina a rifornirsi: pare che siano stati acquistati qui gli abiti di scena di film come “La meglio gioventù”, “I cento passi”, “Prima dammi un bacio”. Ma non solo! Con lo spopolare in questi ultimi anni per lo stile rétro, diversi sono gli stilisti famosi che vengono a visitare il mercato di Pugliano per prendere spunto per le loro collezioni.

Insomma, se non ci siete mai stati, non potete assolutamente perdervelo! Ma se siete turisti non datelo troppo a vedere, i prezzi potrebbero curiosamente lievitare!

Lo trovate aperto tutte le mattine, anche la domenica, dalle 8 alle 13 circa. Accattatavillo!

Tags: Shopping