Concerti
  • Caparezza in concerto al Palapartenope

    Caparezza in concerto al Palapartenope

  • Biagio Antonacci in concerto al Palasele

    Biagio Antonacci in concerto al Palasele

  • Soy Luna in concerto al Palapartenope

    Soy Luna in concerto al Palapartenope

  • Sal Da Vinci in concerto al Teatro Cilea

    Sal Da Vinci in concerto al Teatro Cilea

Visite guidate
Mostre
  • Mostra Pompei e i Greci

    Mostra Pompei e i Greci

  • Personale di Casciello a Pompei

    Personale di Casciello a Pompei

  • L'esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina

    L'esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina

  • Silvia Papas

    Silvia Papas

  • Mostra sui Longobardi al Museo Archeologico Nazionale

    Mostra sui Longobardi al Museo Archeologico Nazionale

Le vie del gusto

Il Mercato del pesce a Pozzuoli

Mercato del pesce a Pozzuoli
Ristoratori e intenditori di cucina a caccia dei migliori prodotti del mare
Il mercato ittico di Pozzuoli, più semplicemente conosciuto come "mercato del pesce", è una vera e propria istituzione per cuochi e massaie di Napoli e dintorni. E chi lo conosce è disposto anche ad andarci alle prime luci dell'alba  

Inizialmente situato sul porto, il mercato del pesce di Pozzuoli (Na) oggi si è spostato in via Fasano, nelle vicinanze dello stazionamento dei bus Eav. Luogo di culto per i professionisti della cucina ma anche per i semplici curiosi, il mercato del pesce di Pozzuoli è uno di quei luoghi dove poter respirare a pieni polmoni tradizione napoletana.

Il fascino dell'andirivieni notturno (in realtà mattutino) cancella i talvolta fastidiosi odori del pesce che da queste parti raggiunge ottimi livelli di qualità. Non è un caso che il mercato sia letteralmente preso d'assalto nei giorni di festa come Natale e in ogni periodo dell'anno in cui la tradizione suggerisca portate di mare.

Organizzato in tanti piccoli stand, oggi il mercato si è spostato in via Fasano, nei pressi dello stazionamento dei bus dell'Eav. Probabilmente a causa delle conseguenze del fenomeno del bradisismo, che ha provocato un'eccessiva emersione della terra, "allontanando" il mare e dunque costringendo le imbarcazioni a trovare nuovi attracchi. Il nuovo mercato ha forse perso un po' della magia data dal porto e dalla sua atmosfera, ma mantiene intatta la qualità di un luogo che caratterizza in modo pregnante la vita di Pozzuoli ed il suo passato.

Tuttavia per i puteolani il vero mercato del pesce era esclusivamente quello che si svolgeva al porto e questo, forse, è solo quel che ne rimane. Come abbiamo anticipato, il mercato rappresentava una particolare attrattiva per i forestieri e visitatori della città, che potevano così spendere le ore mattutine in cerca del miglior pescato, tra un caffè e una chiacchiera coi pescatori. E certo lo stazionamento degli autobus dell'Eav, non è la scenografia ideale per un posto così caratteristico e storico. Quel che è certo è che il mercato del pesce di Pozzuoli rimane uno dei principali centri campani per le spese ittiche.

E, come in ogni mercato, solo chi arriva presto trova la merce migliore!