Concerti
  • Cristiano De Andrè in concerto al Teatro Augusteo

    Cristiano De Andrè in concerto al Teatro Augusteo

  • Metastasio per celebrare Carlo III di Borbone

    Metastasio per celebrare Carlo III di Borbone

  • Fabri Fibra in concerto al Palapartenope

    Fabri Fibra in concerto al Palapartenope

  • Eduardo De Crescenzo in concerto al Teatro Cilea

    Eduardo De Crescenzo in concerto al Teatro Cilea

  • Caparezza in concerto al Palapartenope

    Caparezza in concerto al Palapartenope

Visite guidate
  • Visite serali agli appartamenti storici della Reggia di Caserta

    Visite serali agli appartamenti storici della Reggia di Caserta

  • Visite serali agli scavi archeologici di Ercolano

    Visite serali agli scavi archeologici di Ercolano

Mostre
  • Dinosauri in carne e ossa in mostra a Napoli

    Dinosauri in carne e ossa in mostra a Napoli

  • Mostra Pompei e i Greci

    Mostra Pompei e i Greci

  • Mostra fotografica su Sophia Loren a Sorrento

    Mostra fotografica su Sophia Loren a Sorrento

  • Mostra Klimt alla Reggia di Caserta

    Mostra Klimt alla Reggia di Caserta

  • Amori Divini al Museo Archeologico di Napoli

    Amori Divini al Museo Archeologico di Napoli

Palazzo Zevallos Stigliano

Palazzo Zevallos Stigliano
Gallerie d'Italia con capolavori d'arte antichi e moderni
Palazzo Zevallos Stigliano è un palazzo monumentale di Napoli, situato lungo via Toledo. Il palazzo ospita l’omonima galleria museale, che fa parte del più ampio progetto delle Gallerie d’Italia, di proprietà del Gruppo Intesa San Paolo.

Le opere che fanno parte di questa meravigliosa collezione sono esposte nelle sale del piano nobile, seguendo un preciso ordine cronologico: si parte dal Seicento napoletano per passare all’Ottocento, con le opere facenti parte della Scuola di Posillipo e Resina; fino ad arrivare a sculture, bronzi e disegni a matita e carboncino realizzati da Vincenzo Gemito nel '900, a cui si è deciso di dedicare una sala intera.

Le gallerie contano circa 120 opere tra pitture, disegni e sculture; tra i pezzi più importanti della collezione, risalente al ‘600, c'è l'ultima opera di Caravaggio, "Il Martirio di Sant'Orsola"; senza dimenticare altri capolavori realizzati da Artemisia Gentileschi, Francesco Solimena e Luca Giordano. Oggi nella galleria napoletana si possono ammirare opere,che rappresentano il contesto culturale del Sud Italia, provenienti dalle raccolte del Banco di Napoli e della Banca Commerciale Italiana, poi confluiti in un unico gruppo, Intesa Sanpaolo.

Con queste importanti collezioni Palazzo Zevallos Stigliano valorizza il suo ruolo di custode di collezioni d’arte uniche al mondo, descritte già nel 1692 da Carlo Celano nel suo famoso testo "Le Notizie del bello dell’antico e del curioso della città di Napoli, date dal canonico Carlo Celano" con testuali parole: “una galleria de’ quadri delle belle che sono in Napoli, e veramente vi si vedeano bellissime dipinture, et in quantità, de’ famosi maestri così antichi come moderni”.
Le collezioni del Palazzo Zevallos Stigliano sono state completamente riorganizzate e riallestite nel 2007, prima di entrare a far parte delle Gallerie d’Italia, progetto a cui hanno aderito anche le Gallerie di Palazzo Leone Montanari a Vicenza e le Gallerie di Piazza Scala a Milano.

Voi le avete mai visitate?

Tags: Arte e cultura