Concerti
  • Cristiano De Andrè in concerto al Teatro Augusteo

    Cristiano De Andrè in concerto al Teatro Augusteo

  • Metastasio per celebrare Carlo III di Borbone

    Metastasio per celebrare Carlo III di Borbone

  • Fabri Fibra in concerto al Palapartenope

    Fabri Fibra in concerto al Palapartenope

  • Eduardo De Crescenzo in concerto al Teatro Cilea

    Eduardo De Crescenzo in concerto al Teatro Cilea

  • Caparezza in concerto al Palapartenope

    Caparezza in concerto al Palapartenope

Visite guidate
  • Visite serali agli appartamenti storici della Reggia di Caserta

    Visite serali agli appartamenti storici della Reggia di Caserta

  • Visite serali agli scavi archeologici di Ercolano

    Visite serali agli scavi archeologici di Ercolano

Mostre
  • Dinosauri in carne e ossa in mostra a Napoli

    Dinosauri in carne e ossa in mostra a Napoli

  • Mostra Pompei e i Greci

    Mostra Pompei e i Greci

  • Mostra fotografica su Sophia Loren a Sorrento

    Mostra fotografica su Sophia Loren a Sorrento

  • Mostra Klimt alla Reggia di Caserta

    Mostra Klimt alla Reggia di Caserta

  • Amori Divini al Museo Archeologico di Napoli

    Amori Divini al Museo Archeologico di Napoli

Albergo San Francesco al Monte

Cappella votiva Hotel San Francesco al Monte
Un soggiorno in pieno relax circondati da arte contemporanea
L’Albergo San Francesco al Monte domina il centro storico della città, situato in un monastero del XVI secolo splendidamente restaurato. Esso è il risultato finale del progetto di risanamento e conversione dell’ala sinistra del convento di Santa Lucia al Monte, realizzato dall’architetto Luciano Raffin.

Il monastero ebbe origine da un'unica cella che Frate Agostino da Miglionico dell'Ordine dei Frati Minori Conventuali, detti anche Barbanti per la loro lunga barba, scavò nella collina di San Martino, in un'area molto isolata. Nel progetto di adattamento dell’antico convento sono stati preservati ambienti molto suggestivi e artisticamente rilevanti, basti pensare alla Cappella di San Giovan Giuseppe della Croce (santo patrono di Ischia), la Sala del Forno e il Refettorio affrescato.

Sono da ammirare i numerosi frammenti di affreschi, presenti in ogni angolo di questo paradisiaco albergo; oltre alla possibilità di trovare collezioni di antiche maioliche di rara bellezza. Al terzo piano c’è la cella dove Giovan Giuseppe della Croce visse gli ultimi anni di vita; tra i ricordi salienti legati alla sua persona c’è il “miracolo delle albicocche”: pare che questi frutti crescessero intorno a lui anche durante il rigido inverno. Poco dopo la sua morte, fu beatificato e la sua cella fu trasformata in una cappella votiva. Tuttavia, l'albergo San Francesco al Monte non è solo un luogo di culto, bensì serba un notevole patrimonio artistico,esposto in alcuni spazi antichi della struttura. Favolose opere di arte contemporanea sono presenti lungo un percorso inedito, che parte dalla hall e arriva fino al terzo piano.

Tra sculture, tavole e tele di ogni dimensione, resterete incantati, anche perché si tratta di pezzi unici provenienti da prestigiose collezioni d’arte, tra cui la Fondazione Morra di Napoli. Gli spazi dell’albergo San Francesco al Monte vi sorprenderanno con le loro molteplici opere d’arte, celebrative del talento di artisti di fama mondiale: Vettor Pisani, Gianni Pisani, Moana Haghighi, Robert Rauschenberg, Hermann Nitsch, Charles Alfano, Al Hansen, e tanti altri.

Tags: Arte e cultura, Itinerari