Concerti
  • Festival della tradizione a Praiano

    Festival della tradizione a Praiano

  • Musica ai templi di Paestum

    Musica ai templi di Paestum

  • Ben Harper in concerto all'Arena Flegrea

    Ben Harper in concerto all'Arena Flegrea

  • Francesco Gabbani in concerto all'Arenile di Bagnoli

    Francesco Gabbani in concerto all'Arenile di Bagnoli

  • Il barbiere di Siviglia all'Arena Flegrea

    Il barbiere di Siviglia all'Arena Flegrea

Visite guidate
  • Visite serali agli appartamenti storici della Reggia di Caserta

    Visite serali agli appartamenti storici della Reggia di Caserta

  • Visite serali ai templi di Paestum

    Visite serali ai templi di Paestum

  • Visite serali agli scavi archeologici di Ercolano

    Visite serali agli scavi archeologici di Ercolano

  • Visite serali agli scavi archeologici di Pompei

    Visite serali agli scavi archeologici di Pompei

Mostre
  • Dinosauri in carne e ossa in mostra a Napoli

    Dinosauri in carne e ossa in mostra a Napoli

  • Mostra Pompei e i Greci

    Mostra Pompei e i Greci

  • Mostra fotografica su Sophia Loren a Sorrento

    Mostra fotografica su Sophia Loren a Sorrento

  • Mostra Klimt alla Reggia di Caserta

    Mostra Klimt alla Reggia di Caserta

  • Amori Divini al Museo Archeologico di Napoli

    Amori Divini al Museo Archeologico di Napoli

Mostra di Picasso alla Certosa di San Martino

Pulcinella alla Certosa di San Martino
Per celebrare il centenario della visita di Pablo Picasso in Italia, sono tantissimi gli eventi organizzati in suo onore a Napoli.

In particolare, nella Certosa di San Martino è stato allestito un percorso espositivo dedicato all'artista spagnolo, inaugurato il 22 aprile 2017 e sarà permanente. La Certosa pare fosse uno dei luoghi prediletti da Picasso durante la sua visita nel capoluogo partenopeo; soggiorno in cui fu accompagnato dal coreografo Leonide Massine, Igor Stravinskij e dalla ballerina e futura moglie Olga Chochlov.

Fu da sempre molto attratto dalla tradizione artistica popolare e da quella classica, tipiche dell’arte e della cultura napoletane, soprattutto dalla maschera tradizionale di Pulcinella. Per questo, il museo della Certosa ha voluto rendere un tributo alle sue passioni con un particolare allestimento che richiama le opere più ammirate ed amate dall'artista. Una delle sezioni che più lo colpì fu “Ricordi del teatro popolare“, creata nel 1901 nelle antiche cucine monaci. In queste sale era esposto il modello al vero della scena del Teatro San Carlino, dove veniva messa in scena la commedia napoletana e che fu scuola di teatro per tanti artisti, tra cui Antonio Petito, il più grande Pulcinella dell’800.

Oggi vengono riproposti un nuovo allestimento per la Sezione Teatrale con la scena del San Carlino ed una nuova sala. Nella sala sono esposte le opere donate da Stelio e Marinetta di Bello, che sono ispirate a Pulcinella, una figura da molti contrapposta ad Arlecchino. Sono esposte anche molte opere che colpirono Picasso nel vecchio percorso tra cui Pulcinella nel mondo della Luna, i copioni manoscritti di Petito, quelli di Pasquale Altavilla, il manifesto teatrale di Giuseppe Romito e le foto della Compagnia del San Carlino.

Orari dell’allestimento:
Dal lunedì al venerdì dalle ore 11.30 alle ore 12.20 Sabato e domenica dalle 9.30 alle 17.00 Chiuso il mercoledì
Orari della Certosa:
tutti i giorni dalle 8.30 alle 19.30 (chiusa il mercoledì)
Prezzo: 6 euro