Concerti
  • Cristiano De Andrè in concerto al Teatro Augusteo

    Cristiano De Andrè in concerto al Teatro Augusteo

  • Metastasio per celebrare Carlo III di Borbone

    Metastasio per celebrare Carlo III di Borbone

  • Fabri Fibra in concerto al Palapartenope

    Fabri Fibra in concerto al Palapartenope

  • Eduardo De Crescenzo in concerto al Teatro Cilea

    Eduardo De Crescenzo in concerto al Teatro Cilea

  • Caparezza in concerto al Palapartenope

    Caparezza in concerto al Palapartenope

Visite guidate
  • Visite serali agli appartamenti storici della Reggia di Caserta

    Visite serali agli appartamenti storici della Reggia di Caserta

  • Visite serali agli scavi archeologici di Ercolano

    Visite serali agli scavi archeologici di Ercolano

Mostre
  • Dinosauri in carne e ossa in mostra a Napoli

    Dinosauri in carne e ossa in mostra a Napoli

  • Mostra Pompei e i Greci

    Mostra Pompei e i Greci

  • Mostra fotografica su Sophia Loren a Sorrento

    Mostra fotografica su Sophia Loren a Sorrento

  • Mostra Klimt alla Reggia di Caserta

    Mostra Klimt alla Reggia di Caserta

  • Amori Divini al Museo Archeologico di Napoli

    Amori Divini al Museo Archeologico di Napoli

Metro Linea 1 di Napoli, due stazioni rinominate

Metro scale mobili
La Metro Linea 1, cambia la denominazione di due tra le sue principali stazioni, "Municipio" e "Piscinola-Secondigliano". Non saranno modifiche radicali, ma occorrono per specificare meglio l'ubicazione delle due fermate.

Infatti è stato approvato all'unanimità, nel corso della seduta del Consiglio Comunale di Napoli del 27 febbraio, un ordine del giorno, a firma del presidente della Commissione Mobilità Nino Simeone e sottoscritto da tutti i gruppi consiliari, sulla modifica della denominazione delle stazioni della Linea 1 della Metropolitana "Municipio" e "Piscinola-Secondigliano".

Dopo l'approvazione dell'ordine del giorno in Consiglio Comunale le due stazioni avranno una nuova denominazione: "Municipio-Porto di Napoli" e "Piscinola-Scampia".
Ma si prospettano anche altre modifiche prossimamente. A quale stazione toccherà?