Aeroporto di Capodichino, il migliore d'Europa


| Notizie
L’Aeroporto di Capodichino ha vinto il premio «Aci Europe Award» come miglior aeroporto europeo nella categoria 5-10 milioni di passeggeri. 
L'Aci Europe (Associazione Europea degli Aeroporti) ha conferito questo importante riconoscimento per i seguenti motivi:

- raggiungimento di quasi 7 milioni di visitatori l'anno
- numero rilevante di collegamenti internazionali
- due compagnie aeree ospitate base di low cost, le prime al mondo per importanza

Dunque l'Aeroporto partenopeo, gestito dalla Gesac con a capo il presidente Carlo Borgomeo, ha meritato questo premio conferito in una cerimonia ufficiale a Parigi; tra le motivazioni principali: 
"Per i significativi miglioramenti all’aeroporto per l’esperienza dei passeggeri, per la valorizzazione dei beni artistici-culturali e l’incentivo alla promozione e valorizzazione turistica del territorio".

Questo grazie all'idea di creare un percorso archeologico nella zona arrivi/partenze, così da far immergere i passeggeri nel patrimonio culturale locale prima di partire per un lungo viaggio!

Un ottimo traguardo raggiunto, segnale del buon lavoro svolto fin'ora nella gestione dell'Aeroporto di Capodichino.
  • Rimuovi pubblicità
  • Newsletter
  • Diventa socio
  • Carica il tuo evento
  • Rimuovi la pubblicità
    Accedi al sito con le tue credenziali per navigare senza!
  • Iscriviti alla newsletter
    per essere aggiornato sugli eventi in base ai tuoi interessi. Iscriviti
  • Diventa socio!
    I nostri soci accedono agli eventi a prezzi riservati.
    Scopri i vantaggi dei soci!
  • Il tuo evento qui
    Vuoi sapere come vendere i tuoi eventi sul nostro portale? Contattaci
  • Sorrento, storia e tradizioni
  • Un tuffo ai Francesi
  • Musei della Federico II
  • Sebeto, un fiume tra storia e leggenda
  • A spasso per Santa Lucia
  • Sorrento, storia e tradizioni

    Sorrento fa da sfondo a molte canzoni, prima fra tutte Torna a Surriento, che fu composta dai fratelli De Curtis in onore della Zarina che soggiornava al Grand Hotel Imperial Tramontano; molti pensarono che fosse dedicata alla visita dello statista Giuseppe Zanardelli, il quale di ritorno da una gita mattutina a Capri, sentì suonare sulla terrazza dell'hotel tale canzone.
  • Un tuffo ai Francesi

    Un tempo oasi naturista e oggi scenario incantevole per i vacanzieri abituali e i turisti in cerca di eccellenze locali, la spiaggia dei Francesi (o del Marcellino) è un approdo per veri intenditori delle vacanze
  • Musei della Federico II

    Sono numerosi i musei situati all'interno di alcuni dipartimenti dell’Università degli studi di Napoli “Federico II”, tra i più importanti troviamo: paleontologia, zoologia, antropologia, mineralogia e fisica.
  • Sebeto, un fiume tra storia e leggenda

    La scomparsa di ogni sua traccia rende difficile una ricostruzione precisa della storia del Sebeto che a tratti assume le forme della leggenda.  
  • A spasso per Santa Lucia

    La storia di Santa Lucia coincide con la storia di Napoli. Partenope fu fondata sul monte Echia dai Cumani, nell’ VIII secolo a.c., praticamente in cima a via Monte di Dio, una delle principali strade del quartiere

Iscriviti alla newsletter

Collaboriamo


eventinapoli
© eventinapoli | P.IVA 06949041211 | All rights reserved | Powered by raidnet.