Dal Vesuvio alle piramidi - Il traghetto da Napoli all'Egitto


| Notizie

Per un traghetto da Napoli all'Egitto

L'idea di un collegamento marittimo tra il porto di Napoli e Il Cairo è venuta a Galal Elsawy, ministro del governo egiziano.
Il traffico Ro-Ro (i collegamenti marittimi via traghetto, altrimenti detti "autostrade del mare") è in forte sviluppo e rappresenta una soluzione alternativa al trasporto e collegamento via terra (autostrade e ferrovie). Collegare Napoli ai porti egiziani: questa la proposta del ministro egiziano, Galal Elsawy, recentemente in visita all'Autorità portuale di Napoli. «Sviluppare nuove relazioni commerciali tra Napoli e l'Egitto e gettare le basi per la stipula di un protocollo di collaborazione nel settore del traffico ro-ro», recita il contenuto ufficiale dell'incontro tra il ministro e l'Autorità portuale di Napoli. La centralità del porto di Napoli nel bacino mediterraneo assume notevole importanza nel traffico di prodotti di vario genere, che tutt'oggi esiste tra Italia ed Egitto. Si tratterebbe di un'intensificazione di rapporti pre-esistenti. La discussione per ora interessa la mera dimensione delle relazioni commerciali tra i due paesi. E coinvolgerebbe aziende di trasporti e armatori. Provocando, si spera, nuove opportunità di lavoro e d'impiego. Dal Vesuvio alle Piramidi, in traghetto. (fonte: il mattino).
  • Rimuovi pubblicità
  • Newsletter
  • Diventa socio
  • Carica il tuo evento
  • Rimuovi la pubblicità
    Accedi al sito con le tue credenziali per navigare senza!
  • Iscriviti alla newsletter
    per essere aggiornato sugli eventi in base ai tuoi interessi. Iscriviti
  • Diventa socio!
    I nostri soci accedono agli eventi a prezzi riservati.
    Scopri i vantaggi dei soci!
  • Il tuo evento qui
    Vuoi sapere come vendere i tuoi eventi sul nostro portale? Contattaci
  • L'orologio astronomico che segna l'ora esatta
  •  Chi avrà fatto la pipì a piazza del Plebiscito a Napoli?
  • Monte Echia, il primo cuore di Napoli
  • Il Borgo Orefici
  • Campi Flegrei, il Vulcano più grande d'Europa
  • L'orologio astronomico che segna l'ora esatta

    Volete sapere con precisione matematica l’ora esatta? A piazza Dante c’è un orologio che segna quella che gli scienziati chiamano l’«Equazione del tempo».
  • Chi avrà fatto la pipì a piazza del Plebiscito a Napoli?

    I re che si sono succeduti sul trono di Napoli secolo dopo secolo, blasone dopo blasone, sono i protagonisti di un'increscioso episodio registratosi tanto tempo fa all'ingresso di Palazzo Reale.
  • Monte Echia, il primo cuore di Napoli

    Il monte Echia è una propaggine di promontorio a picco sul golfo di Napoli e, dalla fondazione della prima città (Palepolis), è al centro della storia del luogo.
  • Il Borgo Orefici

    Da sempre dedita agli scambi e ai traffici commerciali, la zona del Borgo Orefici al quartiere Pendino a Napoli è il piccolo "distretto" dell'arte orafa napoletana, con i suoi maestri e le sue botteghe.
  • Campi Flegrei, il Vulcano più grande d'Europa

    Il collegamento dei Campi Flegrei con Napoli avveniva attraverso la cosiddetta “Crypta Neapolitana”, una galleria scavata nella roccia di tufo in epoca romana, al cui ingresso c’è un colombario di epoca imperiale, identificato come la tomba del poeta Virgilio.  I Campi Flegrei sono una vasta area situata nel Golfo di Pozzuoli, a nord-ovest di Napoli, caratterizzata sempre da una vivace attività vulcanica.

Iscriviti alla newsletter

Collaboriamo


eventinapoli
© eventinapoli | P.IVA 06949041211 | All rights reserved | Powered by raidnet.