Concerti
  • Caparezza in concerto al Palapartenope

    Caparezza in concerto al Palapartenope

  • Biagio Antonacci in concerto al Palasele

    Biagio Antonacci in concerto al Palasele

  • Soy Luna in concerto al Palapartenope

    Soy Luna in concerto al Palapartenope

  • Sal Da Vinci in concerto al Teatro Cilea

    Sal Da Vinci in concerto al Teatro Cilea

Visite guidate
Mostre
  • Mostra Pompei e i Greci

    Mostra Pompei e i Greci

  • Personale di Casciello a Pompei

    Personale di Casciello a Pompei

  • L'esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina

    L'esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina

  • Silvia Papas

    Silvia Papas

  • Mostra sui Longobardi al Museo Archeologico Nazionale

    Mostra sui Longobardi al Museo Archeologico Nazionale

Le vie del gusto

Dolci di Natale a Napoli: Mustacciuoli

dolci di natale a napoli mustaccioli
Mustacciuoli, i dolci di Natale più ricorrenti a Napoli
I mustacciuoli (non si accettano versioni "italianizzate!) sono dolci tipici della tradizione gastronomica partenopea durante le feste di Natale.
Dolci di Natale a Napoli: i mustacciuoli. Dalla caratteristica forma a rombo, i mustacciuoli si presentano, al pari del Roccocò, come dei biscotti delle dimensioni di circa 10-12 cm, ricoperti di cioccolata. Come i roccocò anche per i mustacciuoli esiste in commercio una variante leggermente più piccola. E come l'altro dolce anche questi non vanno mangiati con totale disinvoltura: anche i mustacciuoli sono durissimi. Però piacciono tantissimo, sia ai grandi che ai piccoli che li preferiscono proprio per la glassa di cioccolata che li ricopre.

Anche questi si offrono nella duplice consistenza, dura e morbida (solitamente i nonni preferiscono i morbidi!). La farcitura interna a volte è addolcita da un sapore di miele e frutta candita. I mustacciuoli napoletani, col tempo si sono adeguati ai vari gusti e richieste del pubblico, tanto da rigenerarsi in altre variazioni: la glassa di cioccolato viene sostituita da una glassa di cioccolato bianco o da una glassa di zucchero e canditi. Ed anche loro vengono serviti a tavola alla fine del pasto insieme agli altri dolci della tradizione pasticcera napoletana: roccocò, raffioli, struffoli e susamielli.