Concerti
  • Festival della tradizione a Praiano

    Festival della tradizione a Praiano

  • Musica ai templi di Paestum

    Musica ai templi di Paestum

  • Ben Harper in concerto all'Arena Flegrea

    Ben Harper in concerto all'Arena Flegrea

  • Francesco Gabbani in concerto all'Arenile di Bagnoli

    Francesco Gabbani in concerto all'Arenile di Bagnoli

  • Il barbiere di Siviglia all'Arena Flegrea

    Il barbiere di Siviglia all'Arena Flegrea

Visite guidate
  • Visite serali agli appartamenti storici della Reggia di Caserta

    Visite serali agli appartamenti storici della Reggia di Caserta

  • Visite serali ai templi di Paestum

    Visite serali ai templi di Paestum

  • Visite serali agli scavi archeologici di Ercolano

    Visite serali agli scavi archeologici di Ercolano

  • Visite serali agli scavi archeologici di Pompei

    Visite serali agli scavi archeologici di Pompei

Mostre
  • Dinosauri in carne e ossa in mostra a Napoli

    Dinosauri in carne e ossa in mostra a Napoli

  • Mostra Pompei e i Greci

    Mostra Pompei e i Greci

  • Mostra fotografica su Sophia Loren a Sorrento

    Mostra fotografica su Sophia Loren a Sorrento

  • Mostra Klimt alla Reggia di Caserta

    Mostra Klimt alla Reggia di Caserta

  • Amori Divini al Museo Archeologico di Napoli

    Amori Divini al Museo Archeologico di Napoli

Passeggiando a Procida

procida
La più piccola isola dell'arcipelago del Golfo di Napoli
Con i suoi circa 10mila abitanti per una superficie di 3,7 km², l'isola di Procida è la più piccola dell'arcipelago flegreo, che comprende le vicine Vivara, Ischia e Capri. L'attuale nome dell'isola deriva da quello di epoca romana Prochyta.
Le attività economiche e professionali sono per lo più legate alla pesca, alla marineria e ultimamente si nota la crescita del settore turistico. Grazie all'incanto di alcuni luoghi e alla poesia di alcuni scorci, Procida è stata scelta come set cinematografico per un grande numero di film, come l'indimenticabile "Il postino" con Massimo Troisi e Philippe Noiret. L'isola è facilmente raggiungibile con le linee di mare (traghetto e aliscafo) che partono dal molo Beverello (di fronte piazza Municipio) o dal più vicino porto di Pozzuoli, che è esattamente di fronte all'isola.

Cosa fare - I posti che non dovete assolutamente perdervi sono autentici tesori per lo sguardo e lo spirito: Marina Grande, l’antico borgo di Terra Murata, il villaggio dei pescatori di Marina Corricella ed il porto della Marina Chiaiolella. Qui si notano le particolarità dell’architettura tradizionale procidana: archi, scale esterne, balconi, colori pastello che si riflettono nel mare e soprattutto il “vefio”, la tipica apertura ad ampio arco. La piccola Procida si è guadagnata recentemente la particolare attenzione di turisti, visitatori e napoletani desiderosi di relax e tranquillità, magari fra un tuffo alla Chiaiolella e uno spaghetto ai frutti di mare. Diversamente da Ischia e Capri, Procida è decisamente meno votata al turismo di massa e di conseguenza vi troverete alberghi, b&b, ristoranti, negozietti e boutique senza l'assillo delle folle. La vita notturna e la movida sono concetti più sbiaditi da queste parti, soprattutto nel confronto con le isole maggiori che sono equipaggiate di locali e strutture per il nightlife di avventori italiani e stranieri.

Tags: Mare e spiagge