Concerti
  • Caparezza in concerto al Palapartenope

    Caparezza in concerto al Palapartenope

  • Biagio Antonacci in concerto al Palasele

    Biagio Antonacci in concerto al Palasele

  • Soy Luna in concerto al Palapartenope

    Soy Luna in concerto al Palapartenope

  • Sal Da Vinci in concerto al Teatro Cilea

    Sal Da Vinci in concerto al Teatro Cilea

Visite guidate
Mostre
  • Mostra Pompei e i Greci

    Mostra Pompei e i Greci

  • Personale di Casciello a Pompei

    Personale di Casciello a Pompei

  • L'esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina

    L'esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina

  • Silvia Papas

    Silvia Papas

  • Mostra sui Longobardi al Museo Archeologico Nazionale

    Mostra sui Longobardi al Museo Archeologico Nazionale

Il Parco Regionale dei Monti Lattari

monti lattari
Quattro itinerari tra mare e monti, tra emozioni e suggestioni
Un'area che copre le province di Napoli e Salerno per circa 160 kmq abbracciando l’intera penisola sorrentino-amalfitana. Quattro diversi itinerari per escursioni nella fauna e nella flora di una natura incontaminata.
Le vette più alte di Sant’Angelo a Tre Pizzi, il suggestivo panorama dal Monte Faito e ripide discese nelle incantevoli baie della penisola. Questo è il Parco Regionale dei Monti Lattari, a volerlo definire con pigrizia.

Delimitata dal mare del Golfo di Salerno, dal piano Nocerino-Sarnese e dal mare del Golfo di Napoli, la superficie del Parco comprende alcune delle più belle località turistiche della Campania, Positano, Amalfi e Ravello su tutte. L'area rappresenta una riccchezza dal punto di vista ambientale e naturalistico: sono numerosi infatti gli itinerari lungo le diverse zone del Parco Regionale, attraverso una natura estremamente varia e mutevole, che dalle alture degli Appennini approda dolcemente sulle coste della penisola.

Non solo Natura - Sarà affascinante visitare gli importantissimi centri storici dei paesi che dislocano tra mare e monti, testimoniando le forti radici locali e le tradizioni che, perché no, potreste comodamente degustare a tavola. La variegata morfologia della penisola consente diversi itinerari per passeggiato da mozzare il fiato, mirando con un unico sguardo l'incanto dei due mari, quello del Golfo di napoli e quello del Golfo di Salerno, caratteristica peculiare di sant'Agata sui due golfi, una perla fra i paesi in questione.

Ecco gli itinerari più importanti:
Monte Faito e il Molare
Il Sentiero degli Dei
Punta Campanella e Baia di Ieranto
Valle delle Ferriere - Trekking in costiera

Per Informazioni e prenotazioni
Pro Loco di Agerola
info@proagerola.it
TEL./FAX. 081 879 10 64


Leggi anche:

I principali parchi di Napoli

L'Ecoparco del Mediterraneo

Tags: Natura, parchi e trekking