Concerti
  • Caparezza in concerto al Palapartenope

    Caparezza in concerto al Palapartenope

  • Biagio Antonacci in concerto al Palasele

    Biagio Antonacci in concerto al Palasele

  • Soy Luna in concerto al Palapartenope

    Soy Luna in concerto al Palapartenope

  • Sal Da Vinci in concerto al Teatro Cilea

    Sal Da Vinci in concerto al Teatro Cilea

Visite guidate
Mostre
  • Mostra Pompei e i Greci

    Mostra Pompei e i Greci

  • Personale di Casciello a Pompei

    Personale di Casciello a Pompei

  • L'esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina

    L'esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina

  • Silvia Papas

    Silvia Papas

  • Mostra sui Longobardi al Museo Archeologico Nazionale

    Mostra sui Longobardi al Museo Archeologico Nazionale

Ad Aversa col metrò

Aversa
Una passeggiata tra Storia e cultura di Aversa grazie al metro nord est
Monumenti, chiese e palazzi nobiliari raccontano la storia del pianeggiante agro aversano che oggi è raggiungibile da Napoli con la linea metro nord est
Aversa è il più popoloso comune della provincia di Caserta dopo il capoluogo. Più di cinquantamila abitanti per quella che un tempo fu la prima contea normanna dell'italia meridionale.
Non solo mozzarella di bufala - A raccontare la sua storia le tracce di un illustre passato che possiamo conoscere grazie alla comoda metropolitana che dalla stazione di Piscinola mette in moto quotidianamente persone comuni, studenti, lavoratori e turisti verso Giugliano, Aversa Ippodromo e Aversa centro. Perché lì, ad Aversa, ce ne sono di bellezze artistiche da ammirare.

Cosa vedere ad Aversa



Come a Napoli, l'architettura ecclesiastica offre magnifici esempi che cavalcano secoli e stili artistici: la Cattedrale di San Paolo, Chiesa di Santa Maria a Piazza, il Convento e Chiesa di San Francesco delle Monache, la Chiesa di Sant'Antonio da Padova, la Chiesa di San Lorenzo ad septimum, la Chiesa di San Nicola, la Chiesa e il Monastero di San Domenico, il Complesso dell'Annuziata, la Parrocchia di Sant'Audeno, la Chiesa dell'Immacolata Concezione, il Santuario B. V. Maria SS. di Casaluce Regina della famiglia, la Chiesa e Convento di San Biagio, la Chiesa e il convento della Maddalena. Tra le architetture civili spuntano invece due principali Palazzi monumentali: Palazzo Golia e Palazzo Gaudioso su tutti. Tra i musei più importanti e degni di nota ci sono il Museo Diocesano e il Civico Museo di Storia Militare. Il Teatro principale della città è il teatro Domenico Cimarosa, in nome del musicista aversano Domenico Cimarosa che è ricordato anche grazie al monumento nella piazza antistante la Stazione Ferroviaria, un'opera di Francesco Jerace, un maestro della scultura napoletana del passato. Lo sport, il benessere e il relax trovano posto invece al Parco "Salvino Arturo Pozzi" mentre per chi ama fare le ore piccole, oltre ai grandi locali e club che si trovano fuori di Aversa, segnaliamo la vivace atmosfera dei baretti che si sfilano l'uno dietro l'altro nella città, un po' come I Baretti di Napoli.