Concerti
  • Cristiano De Andrè in concerto al Teatro Augusteo

    Cristiano De Andrè in concerto al Teatro Augusteo

  • Metastasio per celebrare Carlo III di Borbone

    Metastasio per celebrare Carlo III di Borbone

  • Fabri Fibra in concerto al Palapartenope

    Fabri Fibra in concerto al Palapartenope

  • Eduardo De Crescenzo in concerto al Teatro Cilea

    Eduardo De Crescenzo in concerto al Teatro Cilea

  • Caparezza in concerto al Palapartenope

    Caparezza in concerto al Palapartenope

Visite guidate
  • Visite serali agli appartamenti storici della Reggia di Caserta

    Visite serali agli appartamenti storici della Reggia di Caserta

  • Visite serali agli scavi archeologici di Ercolano

    Visite serali agli scavi archeologici di Ercolano

Mostre
  • Dinosauri in carne e ossa in mostra a Napoli

    Dinosauri in carne e ossa in mostra a Napoli

  • Mostra Pompei e i Greci

    Mostra Pompei e i Greci

  • Mostra fotografica su Sophia Loren a Sorrento

    Mostra fotografica su Sophia Loren a Sorrento

  • Mostra Klimt alla Reggia di Caserta

    Mostra Klimt alla Reggia di Caserta

  • Amori Divini al Museo Archeologico di Napoli

    Amori Divini al Museo Archeologico di Napoli

Le vie del gusto

Il miracolo dei pesci non lo fa Gesù

miracolo dei pesci napoli
A Napoli un piccolo paradiso dove avvengono miracoli...a base di pesce!
La cucina base di pesce è una delle grandi eccellenze di Napoli. Vi suggeriamo un piccolo e grazioso ristorante tra Mergellina e Posillipo per un pranzo o una cena di pesce ma con prezzi non esorbitanti.
A Mergellina (Napoli) l'attività storicamente più diffusa nel passato è stata la pesca. E con essa si sviluppavano grandi e piccoli mercati ittici. Il tempo però passa, l'acqua scorre sotto ai ponti e ha portato via pesci e pescatori, favorendo la crescita di una nuova fauna e una nuova flora, tutt'altro che marine: al loro posto sorgono infatti caffè, ristoranti, i famosi chalet, dove i Napoletani, ma anche i turisti, spendono i momenti di relax grazie alle temperature miti e alla fantastica veduta del golfo. Dunque le cose paiono abbastanza cambiate, se non fosse per una tanto felice quanto inaspettata scoperta: Il miracolo dei pesci.

"Il miracolo dei pesci" è un nome altisonante per un ristorantino con pochi coperti e prenotazione obbligatoria, tuttavia chi ci è stato, laico, religioso, credente o ateo, non ha potuto negare l'esistenza di particolari fenomeni del tutto ascrivibili al mistero della fede: in questo posticino si mangia in maniera squisita e assolutamente originale. La cucina prepara ogni giorno, oltre alle tipiche portate di pesce, tanti contorni e antipasti come le "polpette di alici" e altre curiose pietanze, oltre alle formidabili porzioni di pesce marinato, meritevoli di tutta l'attenzione del buongustaio.

E la cosa davvero miracolosa è che i prezzi non sono per nulla quelli del tipico ristorante, ma anzi si potrebbero definire "da trattoria". Insomma oltre che la qualità qui troverete anche la convenienza, due concetti che il linguaggio pubblicitario tende a mettere sullo stesso piano, ma che in realtà spesso si escludono a vicenda. E qui avviene il miracolo: le due cose coesistono senza pestarsi i piedi l'un l'altro. Il locale poi, è stato ricavato da una vecchia attività commerciale, probabilmente una rosticceria, di cui mantiene tavoli alti, sgabelli e bancone. I fautori del miracolo. Dicevamo che Mergellina ha ospitato storicamente le attività ittiche.

Ed in effetti "Il miracolo dei pesci" si colloca perfettamente in questa tradizione: il proprietario è Claudio Virente e gestisce il miracoloso locale insieme alla moglie Ornella Ghidelli. Prima della trovata commerciale, la giornata di Claudio iniziava solitamente poco prima delle 4 al porto dove attendeva i pescatori, dopodiché partenza per il mercato dove aveva e ha tuttora la sua pescheria. Sono le 7. Nella pescheria Claudio ha sempre dato sfogo alla sua creatività, preparando piccoli pasti e pietanze per i clienti più stretti. La lampadina si accende proprio durante queste "sessioni degustative": nasce così nel luglio 2010 “Il Miracolo dei Pesci”. Il nome non ha nulla di ironico, va preso alla lettera: esprime la devozione e la fede che Claudio nutre da sempre. Il menù cambia ad ogni pranzo e ad ogni cena, al cambiare del pescato di ogni giorno, come in ogni ristorante che si rispetti. Ma appunto, non è di un ristorante che stiamo parlando, bensì del semplice e tipico ambiente che il locale assume, avvicinandosi alle vechie trattorie. Scontato evidenziare il calore e l'acoglienza che solo un posto del genere è in grado di offrire. Gli antipasti sono estremamente soddisfacenti per quantità e qualità, i primi e i secondi pure. Vi converrà assaggiare un po’ di tutto per avere un'idea concreta. Buon appetito!

"Miracolo dei Pesci" si trova in largo Sermoneta, all'inizio di via Posillipo.