Oasi del Monte Polveracchio


| Fuori Porta
  • Oasi del Monte Polveracchio - Lupo

    Oasi del Monte Polveracchio - Lupo

  • Oasi del Monte Polveracchio
Nella Valle della Caccia tra sorgenti e faggi secolari
L'Oasi del Monte Polveracchio si estende per più di 450 ettari, nei Comuni di Senerchia e Campagna, all'interno del Parco Regionale dei Monti Picentini.

Vi troverete immersi in praterie e faggete di alta quota con sorgenti per ristorarsi e rinfrescarsi, in particolare ve ne sono due famose: Acqua bianca e Acqua Menecale. Nell'Oasi non manca una fitta vegetazione di aceri montani, agrifogli e una suggestiva betulla pendula. Questa area verde è anche nota come l'Oasi del Lupo, perchè al suo interno vi sono alcuni esemplari, in verità tra gli ultimi presenti nell'Italia meridionale.

Sentirete tamburellare sugli alberi un rarissimo picchio nero, così come in via d'estinzione sono alcuni anfibi, come l'ululone dal ventre giallo, la salamandra pezzata e il tritone italico. Infatti ci sono proprio dei percorsi natura appositi per esplorare questa parte di fauna. Oltre alle visite nel parco, potrete fare una sosta per gustare i prodotti tipici locali, come i formaggi caprini, ovini e di bufala, gli insaccati di maiale, olio extravergine dop e deliziose mele annurche.

Dunque un'oasi incontaminata quella del Monte Polveracchio, ideale per evadere dal traffico e dal caos quotidiano presenti in città.

  • Quello che non sai sul Teatro San Carlo
  • Scale Sante  a Napoli
  • Bagno Elena
  • Il Chiostro Maiolicato di Santa Chiara
  • Un tuffo ai Francesi
  • Quello che non sai sul Teatro San Carlo

    Il Teatro San Carlo, voluto fortemente da Carlo di Borbone, è il più antico teatro d'opera in Europa. Accanto a questo maestoso teatro, è possibile visitare il MeMus (Memoria e Museo), che ripercorre la storia del San Carlo stesso e dell'opera italiana in generale.
  • Scale Sante a Napoli

    Sono tantissime le Scale Sante presenti in note chiese della città di Napoli, ecco perché vale la pena scoprire dove sono nascoste e visitarle.
  • Bagno Elena

    Bagno Elena è uno degli stabilimenti balneari più frequentati a Napoli durante i caldi mesi estivi
  • Il Chiostro Maiolicato di Santa Chiara

    A rendere questo luogo ancor più sorprendente vi è il chiostro interno con le sue bellissime maioliche, frutto dell'abilità e della qualità dell'artigianato napoletano. Risalente al 1300 è una delle mete più seguite dal turismo internazionale
  • Un tuffo ai Francesi

    Un tempo oasi naturista e oggi scenario incantevole per i vacanzieri abituali e i turisti in cerca di eccellenze locali, la spiaggia dei Francesi (o del Marcellino) è un approdo per veri intenditori delle vacanze

Iscriviti alla newsletter

Collaboriamo


eventinapoli
© eventinapoli | P.IVA 06949041211 | All rights reserved | Powered by raidnet.