Concerti
  • Music City Hall Napoli

    Music City Hall Napoli

  • Primavera Musicale della Nuova Orchestra Scarlatti

    Primavera Musicale della Nuova Orchestra Scarlatti

  • Festival della tradizione a Praiano

    Festival della tradizione a Praiano

  • Newroz Festival alla Mostra d'Oltremare

    Newroz Festival alla Mostra d'Oltremare

  • Nino D'Angelo in concerto allo Stadio San Paolo

    Nino D'Angelo in concerto allo Stadio San Paolo

Visite guidate
  • Escursioni serali in kayak alla Baia di Ieranto

    Escursioni serali in kayak alla Baia di Ieranto

  • Visite serali agli appartamenti storici della Reggia di Caserta

    Visite serali agli appartamenti storici della Reggia di Caserta

  • Porto Aperto a Napoli

    Porto Aperto a Napoli

Mostre
  • Dinosauri in carne e ossa in mostra a Napoli

    Dinosauri in carne e ossa in mostra a Napoli

  • Tesori di carta a San Domenico Maggiore

    Tesori di carta a San Domenico Maggiore

  • Mostra Pinocchio nel cuore di Napoli

    Mostra Pinocchio nel cuore di Napoli

  • Mostra Pompei e i Greci

    Mostra Pompei e i Greci

  • Mostra Toto Genio a Napoli

    Mostra Toto Genio a Napoli

Enzo Gragnaniello - Neapolis Mantra

a partire da 9.223.372.036.854.775.808,00 EUR
14 Marzo 2017 21:00 – 23:00
Sede: Teatro Augusteo, Piazza Duca D'Aosta 263, Napoli
Categoria: Concerti
Enzo-Gragnaniello
Undici mantra per Napoli, undici canzoni d'atmosfera costruite solo sulla modulazione della voce, ecco in cosa consiste il nuovo album di Enzo Gragnaniello 'Neapolis mantra'.

Napoli è legata in modo molto speciale a questo disco, in quanto questi canti escono filtrati dalla cultura e dalle radici partenopee di Gragnaniello. In 'Neapolis mantra' c'è la sua cultura musicale ma emergono anche anime di popoli lontani, come arabi o indiani.
Si tratta di una parentesi nella carriera del musicista, che in questo momento è al lavoro su un disco di canzoni  interamente napoletane. 
In questo ultimo progetto è come se il canto si trasformasse in preghiera; è un momento sperimentale, in cui l' artista cerca di dare un'altra parte di sé', per farsi apprezzare a pieno dai suoi numerosi fan.
I brani sono registrati in una cornice suggestiva e simbolica, la Torre Destra del Maschio Angioino di Napoli; proprio nel ventre del castello, che si apre sul mare del golfo, sono nate le improvvisazioni e le meditazioni che hanno dato origine a questo lavoro, il primo che Gragnaniello pubblica inaugurando il nuovo contratto che lo lega alla Sugar.
L’album si compone di 13 brani e si chiude con il remix di “Il viaggio del sole”, in una versione prodotta da Eraldo Bernocchi e Bill Laswell.

Poltrona 35,00
Galleria 25,00