Aeroporto "archeologico" Capodichino di Napoli


| Notizie
  • Statua Urania

    Statua Urania

  • Aeroporto Capodichino
"In volo con l'arte" è il titolo della mostra allestita al primo piano delle partenze dell’Aeroporto Capodichino di Napoli; si tratta di una serie di opere antiche - sculture, vasi ed altri reperti - che saluterà i passeggeri diretti in altre città italiane o estere.

Lo straordinario evento è stato battezzato come “Aeroporto Archeologico”, proprio perché prevede un’esposizione all'interno dello scalo internazionale nata da accordi di partenariato tra la società Gesac - Aeroporto di Napoli e il Museo Archeologico Nazionale di Napoli.
Il suddetto Museo ha permesso di esporre tra le sue opere principali una statua in marmo di Nike, rinvenuta nel 1893 in via Antonio Scialoia, nel corso della demolizione della Chiesa di Sant’Agata agli Orefici, durante il Risanamento; poi ci sono le statue di Hermes, Trittolemo ed Urania.

Vi saranno anche tante altre opere esposte e vi aspettano una lunga serie di reperti originali ed altri in copia rinvenuti all'interno delle città vesuviane.
In tal modo i passeggeri in partenza potranno ammirare parte del prezioso ed inestimabile patrimonio archeologico della Campania e del mondo.

  • Piante rare all'Orto Botanico di Napoli
  • Palazzo Trabucco: il Barocco Napoletano nella Pignasecca
  • Complesso di Sant'Andrea delle Dame
  • Teatro San Carlo di Napoli
  • Campi Flegrei, il Vulcano più grande d'Europa
  • Piante rare all'Orto Botanico di Napoli

    Le attività svolte attualmente dall'Orto Botanico di Napoli riguardano principalmente la ricerca, la didattica e la conservazione di specie rare o minacciate di estinzione.
  • Palazzo Trabucco: il Barocco Napoletano nella Pignasecca

    Adiacente al palazzo Mastelloni, altro edificio monumentale di Napoli, palazzo Trabucco è uno straordinario esempio di architettura civile settecentesca a Napoli.
  • Complesso di Sant'Andrea delle Dame

    Sant’Andrea delle Dame era uno splendido complesso conventuale riservato alle fanciulle aristocratiche; fondato nel 1583 dalle quattro figlie del ricco notaio Palescandolo: Giulia, Lucrezia, Laura e Claudia.
  • Teatro San Carlo di Napoli

    Non siamo certo noi ad attribuire al Teatro San Carlo questo primato (anche se non possiamo che concordare, ovviamente). Bensì già Stendhal così lo descriveva: "Non c'è nulla, in tutta Europa, che non dico si avvicini a questo teatro, ma ne dia la più pallida idea”.
  • Campi Flegrei, il Vulcano più grande d'Europa

    Il collegamento dei Campi Flegrei con Napoli avveniva attraverso la cosiddetta “Crypta Neapolitana”, una galleria scavata nella roccia di tufo in epoca romana, al cui ingresso c’è un colombario di epoca imperiale, identificato come la tomba del poeta Virgilio.  I Campi Flegrei sono una vasta area situata nel Golfo di Pozzuoli, a nord-ovest di Napoli, caratterizzata sempre da una vivace attività vulcanica.

Iscriviti alla newsletter

Collaboriamo


eventinapoli
© eventinapoli | P.IVA 06949041211 | All rights reserved | Powered by raidnet.