Mercatino di Antignano: rischio chiusura


| Notizie
  • mercatino antignano

    mercatino antignano

  • mercatino antignano

Il mercatino di Antignano rischia di diventare un grande parcheggio

Passeggiando al Vomero per le affollate strade del mercatino rionale di Antignano si percepisce un'atmosfera di insoddisfazione: stavolta niente sconti e messaggi commerciali, ma slogan di protesta
In bella vista tra i banchi e le merci del mercato di Antignano compaiono slogan di protesta contro la probabile costruzione di nuove aree parcheggio e box auto nella medesima zona dove da parecchi anni è collocato il mercato. La nuova disciplina dei parcheggi Tognoli riguarda la costruzione di spazi di parcheggio e di box all’interno di edifici privati. Sopra e sotto il livello della strada come tiene a sottolineare Mario Alvino, uno dei delegati dei commercianti del mercatino di Antignano, che ora rischiano di sbaraccare dal rione collinare del Vomero, dopo decenni di attività: "con la legge Tognoli qui si faranno parcheggi, lasciando noi che ci lavoriamo da 50 anni senza attività. Io personalmente sono qui dal 1972 e trovo tutto questo assurdo - commenta il commerciante, presto raggiunto da altri colleghi "scontenti" - Nella zona sono già stati realizzati altri box auto e la metà sono vuoti, quindi non vediamo l'utilità di fare altri parcheggi e box auto in questa precisa zona. Otretutto potrebbe esserci anche un problema geologico in questa parte del Vomero. Per ora reagiamo pacificamente ma io lavoro qui da quarant'anni e questa storia si protrae già da qualche anno. Il timore è che questo sia quello giusto per portare la questione al termine".

Certo il parcheggio a Napoli è cosa seria, quasi cosa temuta. Le aree parcheggio ed i box auto sono necessari a snellire il traffico e a rendere la città sempre più vivibile. D'altro canto ci si chiede perchè questo non possa coesistere con una realtà come il mercato rionale di Antignano, che ormai è un'istituzione in città, al pari di altre aree mercatali della città. Ma la risposta sta lì: le aree parcheggio superficiali impedirebbero l'attività commerciale, oppure la ridurrebbero sensibilmente. Insomma le due cose insieme non si possono fare.

E tu come la vedi? Di cosa hai più bisogno? Mercato o parcheggio?

Iscriviti alla newsletter

Collaboriamo


eventinapoli
© eventinapoli | P.IVA 06949041211 | All rights reserved | Powered by raidnet.