• Arrivano i Longobardi
  • Il Museo della Follia
  • L'esercito di terracotta a Napoli
    Museo di Capodimonte
    Speriamo che le sentenze del Tar del Lazio inerenti alla riforma dei musei non coinvolgano il direttore francese del Museo di Capodimonte, Sylvain Bellenger.

    Grazie a lui ci sono stati cambiamenti radicali nella gestione e soprattutto nelle iniziative intraprese all’interno del sito museale, come la recente mostra “Picasso e Napoli: Parade”: “A Capodimonte, con Sylvain Bellenger, Picasso sta facendo sfracelli (+120% a Pasqua)”

    Dunque risultati stratosferici, mai ottenuti da nessun altro prima, senza contare la presenza di personaggi illustri, come il presidente francese Macron e la sua dama, aprendo così le porte del museo a livello internazionale. Bellenger ha parlato con il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, dei progetti del Bosco e di come l’unione amministrativa delle sue Sovrintendenze sotto una sola direzione inserisca il museo di Capodimonte nel panorama contemporaneo europeo, sotto i migliori auspici.

    C’è anche la possibilità di dare una destinazione culturale ai 17 edifici presenti attualmente all'interno del Bosco. In soli due anni dalla riforma attuata dal ministro dei beni culturali, si è arrivati già a 45 milioni e mezzo di visitatori nei musei statali nel corso del 2016: ben 7 milioni e mezzo in più in tre anni e nel 2017 stanno crescendo ancora avvicinando i turisti e i residenti ai musei delle varie città italiane, tra cui la splendida Napoli.

    Copyright © 2011 Eventi Napoli. Tutti i diritti riservati. | Eventi Napoli - P.IVA: 06949041211 | Powered by Raid.net

    Ulteriori informazioni

    I cookie sono piccoli file produtti dal server del sito visitato che vengono scaricati e memorizzati nel disco rigido del computer dell'utente tramite il browser quando lo si visita. I cookie possono essere utilizzati per raccogliere e memorizzare i dati utente durante la navigazione per offrire servizi come il login al sito, una condivisione su social network ecc.. Possono essere essere di natura duratura e rimanere nel pc dell'utente anche dopo la chiusura della sessione dell'utente o svanire dopo la chiusura di essa. I cookie possono del sito che si visita (locali) o di terze parti.

    Esistono diversi tipi di cookie:

    • Cookie tecnici che facilitano la navigazione degli utenti e l'utilizzo delle varie opzioni o servizi offerti dal web, come identificare la sessione, consentire l'accesso a determinate aree, facilitano gli ordini, gli acquisti, la compilazione di moduli, la registrazione, sicurezza, facilitando funzionalità (come ad esempio la visione di video ecc...),
    • Cookie di profilazione utilizzati da servizi di terze parti (google, facebook, twitter, etc.), sono cookie che consentono di tracciare le attività degli utenti favorendo la visualizzazione di pubblicità mirata
    • Cookie di autenticazione che consentono l'integrazione del sito con servizi come i Social Network (cookie di autenticazione) per permetterne la condivisione e l'autenticazione utente

    Quindi, accedendo e navigando sul nostro sito web, nel rispetto della Direttiva UE 2009/136/CE e del provvedimento 229 dell'8 maggio 2014 del garante della privacy, l'utente ci autorizza all'utilizzo dei Cookie. I servizi di terze parti utilizzati dal questo sito web sono i seguenti:
    - google analytics, google adsense, google video, youtube, google login. I cookies aggiunti da Google sono disciplinate dalle norme sulla privacy di Google (Google cookie privacy).
    - Facebook, Twitter, Instagram utilizzano cookie per l'autenticazione utente e per la condivisione dei contenuti. Le rispettive privacy policy sono consultabili ai seguenti link: facebook cookie privacy, twitter cookie privacy, Instagram cookie privacy


    Ricorda che è possibile abilitare, disabilitare, limitare l'utilizzo e cancellare automaticamente i cookies seguendo le istruzioni del tuo browser (approfondisci).