• Arrivano i Longobardi
  • Il Museo della Follia
  • L'esercito di terracotta a Napoli
    Don Antonio Polese

    Cosa accadrà al programma “Il Boss delle Cerimonie”, ora che Don Antonio Polese è morto?

    Se lo chiedono i tanti fan dello show in onda su Real Time, ancora disperati per l’addio all’amato Boss. Ai primi di dicembre Don Antonio è venuto a mancare a causa di un infarto, a seguito di un ricovero d’urgenza dovuto ad un attacco di cuore.
    Dopo pochi giorni, dal pericolo scampato, è accaduto l’inevitabile e la notizia ha generato sconforto nella famiglia e nei fan del programma “Il Boss delle Cerimonie”.

    Il boss e la sua famiglia vivono e lavorano all’interno dell’hotel La Sonrisa di Sant’Antonio Abate.
    Tra matrimoni trash e feste sfarzose, gli italiani hanno iniziato ad apprezzare Don Antonio, le sue battute e le sue frasi cult, entrando in empatia con il suo mondo.
    Grazie alla sua forza e al suo carisma, il boss è riuscito a portare in Italia in modo unico il genere televisivo del "family business".
    Real Time, in accordo con i familiari del Boss, continuerà a produrre e mandare in onda il programma.

    Raffaele Brunetti, regista del programma “ Il Boss delle cerimonie”, ha già annunciato di aver girato alcune puntate della quinta stagione, la cui messa in onda era prevista per la primavera 2017, documentando la degenza in ospedale di Don Antonio, registrando perfino il momento del suo primo ricovero a Castellammare.

    La Sonrisa di Sant’Antonio Abate in provincia di Napoli sarebbe sorta in modo del tutto illegale: dal 1979 al 2011 e sarebbero state rilevate irregolarità circa le licenze e le autorizzazioni prescritte per legge.
    A inizio novembre 2016 il tribunale di Torre Annunziata ha disposto la confisca della Sonrisa per abusi edilizi.
    Nessuna condanna per don Antonio e per il genero, Matteo, direttore della Sonrisa, non figurando come proprietari delle strutture.
    Nonostante tutto lo show continuerà e l’augurio è che continui ancora “Per cento anni e sempre in buona salute”, come diceva sempre il Boss a chi celebrava il matrimonio nel proprio castello.

    Copyright © 2011 Eventi Napoli. Tutti i diritti riservati. | Eventi Napoli - P.IVA: 06949041211 | Powered by Raid.net

    Ulteriori informazioni

    I cookie sono piccoli file produtti dal server del sito visitato che vengono scaricati e memorizzati nel disco rigido del computer dell'utente tramite il browser quando lo si visita. I cookie possono essere utilizzati per raccogliere e memorizzare i dati utente durante la navigazione per offrire servizi come il login al sito, una condivisione su social network ecc.. Possono essere essere di natura duratura e rimanere nel pc dell'utente anche dopo la chiusura della sessione dell'utente o svanire dopo la chiusura di essa. I cookie possono del sito che si visita (locali) o di terze parti.

    Esistono diversi tipi di cookie:

    • Cookie tecnici che facilitano la navigazione degli utenti e l'utilizzo delle varie opzioni o servizi offerti dal web, come identificare la sessione, consentire l'accesso a determinate aree, facilitano gli ordini, gli acquisti, la compilazione di moduli, la registrazione, sicurezza, facilitando funzionalità (come ad esempio la visione di video ecc...),
    • Cookie di profilazione utilizzati da servizi di terze parti (google, facebook, twitter, etc.), sono cookie che consentono di tracciare le attività degli utenti favorendo la visualizzazione di pubblicità mirata
    • Cookie di autenticazione che consentono l'integrazione del sito con servizi come i Social Network (cookie di autenticazione) per permetterne la condivisione e l'autenticazione utente

    Quindi, accedendo e navigando sul nostro sito web, nel rispetto della Direttiva UE 2009/136/CE e del provvedimento 229 dell'8 maggio 2014 del garante della privacy, l'utente ci autorizza all'utilizzo dei Cookie. I servizi di terze parti utilizzati dal questo sito web sono i seguenti:
    - google analytics, google adsense, google video, youtube, google login. I cookies aggiunti da Google sono disciplinate dalle norme sulla privacy di Google (Google cookie privacy).
    - Facebook, Twitter, Instagram utilizzano cookie per l'autenticazione utente e per la condivisione dei contenuti. Le rispettive privacy policy sono consultabili ai seguenti link: facebook cookie privacy, twitter cookie privacy, Instagram cookie privacy


    Ricorda che è possibile abilitare, disabilitare, limitare l'utilizzo e cancellare automaticamente i cookies seguendo le istruzioni del tuo browser (approfondisci).